L'inverno è alle porte. I riscaldamenti sono accesi, le giornate si fanno corte e uggiose e non c'è nulla di più rilassante che mettersi in pigiama e infilare ai piedi un bel paio di #ciabatte comode. Di pantofole se ne trovano davvero tante, di ogni forma e materiale. Ce ne sono per tutti i gusti, ma è possibile anche farsele in casa: bastano un paio di gomitoli di lana e un #uncinetto. Si possono trovare decine di schemi, gratuiti o con pochi euro, e video tutorial in ogni parte del web.

In questo articolo voglio proporvi di realizzare insieme un bel paio di morbide, calde e carinissime ballerine in lana. I punti sono davvero semplici e il materiale facilmente reperibile.

Pubblicità
Pubblicità

Dovrete solamente metterci la vostra creatività.

Come realizzare un paio di ballerine all'uncinetto

Occorrente

Due gomitoli di lana acrilica di colore diverso (colore A e colore B)

Un uncinetto n.5

Forbici

Come procedere

Qui sotto il video tutorial:

Avviate il lavoro con sei catenelle utilizzando la lana di colore A e chiudete a cerchio. Nel cerchio che si è formato, lavorate otto maglie alte e chiudete il giro con una maglia bassissima. Nel giro successivo dovete lavorare due maglie alte in ogni maglia alta del giro precedente (eseguite cioè un aumento) e chiudete il giro con una maglia bassissima. Nel terzo giro eseguite un aumento ogni due maglie del giro precedente e chiudete il giro con una maglia bassissima.. Nel quarto giro eseguite un aumento ogni quattro maglie e chiudete con una maglia bassissima.

Pubblicità

Nel quinto e nel sesto giro non eseguite aumenti e chiudete il giro con una maglia bassissima. Alla fine del sesto giro cambiate colore ed eseguite altri tre giri con il colore B, sempre in circolo, senza fare aumenti e chiudete i giri con una maglia bassissima. La punta della ballerina è terminata.

A questo punto dovreste avere trentatré maglie alte. Qui comincia la lavorazione della tomaia. Senza staccare il filo, cominciate il decimo giro senza eseguire aumenti e lavorate ventitré maglie alte (dieci in meno del giro precedente). Voltate il lavoro e ripetete per tredici giri. (Tredici giri vanno bene per un numero 38. Voi misurate con il vostro piede. Se occorre fate dei giri in più o in meno per raggiungere la lunghezza della vostra pianta.)

Tagliate infine il filo, piegate la tomaia e cucite il tallone badando di voltare il lavoro perché la cucitura rimanga all'interno. Infine decorate come preferite. #croche