Pubblicità
Pubblicità

L'alimentazione influisce sulla nostra salute, per questo occorre prestare attenzione ai cibi che ci proteggono dal freddo. Infatti, è utile scoprire come i nutrienti contribuiscono a mantenerci in forma e a far stare in salute il nostro organismo, rafforzando il nostro sistema immunitario. In tal modo, avremo la possibilità di opporci ai primi virus del freddo, mangiando i prodotti di stagione che ci aiutino a realizzare cibi gustosi.

Gli alimenti alleati contro il freddo

I prodotti che combattono il freddo sono la vitamina C, la vitamina E, i carotenoidi, lo zinco e il selenio. Oltre a ciò, bisogna tenere in considerazione alcuni accorgimenti per combattere il calo delle temperature.

Pubblicità

Innanzitutto è necessario mangiare molto di più poiché il fisico ha bisogno di mantenere una temperatura a 36-37 gradi. Ciò è legato al fatto che quando fa freddo si ha più fame ma questo non vuol dire che bisogna rimpinzarsi ma stare bene seguendo alcuni accorgimenti. Se si vuole mangiare di più, basta aggiungere un po di noci all'insalata o allo yogurt per avere a disposizione più energia durante la giornata. Il secondo passo da seguire è quello di fare una buona scorta di carboidrati quali cereali, pane e pasta integrali. Ad esse vanno aggiunte le proteine da consumare con i legumi, latticini, il pesce considerato fonte di Omega 3 e Omega 6 compreso l'olio extravergine di oliva. I cibi indicati mettono in evidenza quanto conti uniformarsi ad una dieta energica e diversificata attraverso le porzioni giornaliere di frutta e di verdura.

Pubblicità

Tale combinazione è presente in una buona spremuta di arancia e di limone da utilizzare al mattino come colazione. Ad esso segue il kiwi il concentrato per eccellenza di vitamina C il quale per 100 grammi di peso ne contiene una percentuale ancora maggiore rispetto alle arance ma non è l'unico. Al kiwi si affiancano il succo d'uva che ne contiene 300 mg per 100 gr di alimento, i peperoni rossi e gialli, il ribes e sono da tenere in considerazione anche gli spinaci crudi insieme ai broccoli. Tuttavia, ciò che conta è fare in modo che vengano cotti bene in quanto la vitamina C si distrugge con il calore. Da non trascurare le carotenoidi, responsabili della formazione dei radicali liberi che sono contenuti in alimenti come la zucca, le carote, le albicocche, i pomodori, il prezzemolo e l'insalata. L'apporto dei nutrienti non manca da parte dei minerali che aiutano molto nei mesi freddi. Tra essi si contraddistinguono lo zinco fautore della produzione degli anticorpi e il selenio che mantiene le difese immunitarie.

L'ultimo accorgimento a cui prestare attenzione

L'ultimo accorgimento che non bisogna mai sottovalutare è idratarsi bene, facendo uso oltre all'acqua, si tisane e infusi caldi per conservare una perfetta temperatura corporea che produce relax e benessere. #alimentazione #cibi per combattere il freddo