Pubblicità
Pubblicità

Girovagando per il #mondo potremmo imbatterci in diverse regole di #bon ton a tavola alcune delle quali potrebbero risultarci davvero bizzarre.

  1. Se siete in Francia e state gustando un'insalata non azzardatevi ad utilizzare il coltello per tagliare, eventualmente, le foglie di insalata. La motivazione risale al passato quando si utilizzavano i coltelli in argento, che a contatto con l'aceto diventavano neri e, nonostante il materiale dei coltelli non sia più lo stesso, la tradizione è rimasta.

  2. Se siete mancini e vi trovaste nel Medio Oriente, o in India o in alcuni paesi africani, sarebbe una “tragedia”. Perché in questi paesi a tavola è obbligatorio l'uso della mano destra, in quanto la mano sinistra viene utilizzata prevalentemente per l'igiene intima.

  3. Avete presente la pubblicità delle Fonzies dove il motto è “se non ti lecchi le dita, godi solo a metà”? Ecco in Giappone lo stesso concetto è usato quando si gustano i noodles. Infatti quest'ultimi vanno assaporati facendo “rumore”. “Se non fanno rumore godi solo a metà”.

  4. In Corea del Sud è molto radicata la tradizione nel rispetto per le persone anziane. Pertanto se vi trovaste a fare un giro in questo paese ricordatevi che gli anziani hanno la priorità, quindi non toccate il cibo prima che questi abbiano iniziato il loro pasto.

  5. Vi è mai capitato di chiedere sale o pepe al ristorante perché per i vostri gusti il piatto non era abbastanza saporito? Ecco non fatelo mai se vi trovate in Portogallo. Potreste essere considerati estremamente maleducati nei confronti di chi ha preparato le pietanze.

  6. Quanti di voi dopo una bella abbuffata devono trattenersi dal fare i rutti a tavola? Nel caso foste in viaggio in Cina non preoccupatevi, anzi, il padrone di casa sarà molto contento in quanto questo “rumore” è sinonimo di gradimento del cibo.

  7. Un'altra cosa davvero bizzarra e che potremmo “copiare” accade in Armenia, dove chi ha la sfortuna di versarsi l'ultimo bicchiere di una bottiglia, dovrà necessariamente acquistarne un'altra.

  8. I viaggi orientali sono sempre una scoperta, infatti se non volete passare per alcolizzati, non versatevi mai da bere da soli. Si avete capito bene. In Giappone è tradizione che i commensali si servano da bere a vicenda, pertanto riempite i bicchieri ai vostri vicini di posto e loro faranno altrettanto, quando tutti al vostro tavolo avranno i bicchieri pieni potete cominciare a bere.

  9. Quante volte vostra madre vi ha detto “finisci tutto quello che hai nel piatto”? Mi raccomando non fatelo mai se vi trovate in Cina. Questo perché in questo paese finire tutto quello che si ha nel piatto significa che lo chef non ha cucinato abbastanza cibo da permettervi di sfamarvi. Questo significa che ovviamente noi italiani dovremmo dire addio alla nostra cara amata “scarpetta”!

  10. Una cosa, invece, che accade spesso in Italia quando vengono gli stranieri è quella di bere il cappuccino ad ogni ora del giorno e della notte, a pranzo, a cena, a merenda. Ecco vorremmo ricordare a chi ci viene a far visita che il loro tanto amato cappuccino in Italia si serve a colazione! #galateo