Iniziano i mesi invernali e, per rendere meno tristi e grigie le vostre giornate, la soluzione giusta è quella di rinnovare il look partendo dal proprio taglio di #Capelli. Basta dare un'occhiata alle chiome delle star per farsi un'idea su cosa va e cosa andrà di #Moda nei prossimi mesi. Dallo short bob al pixie cut, dal carrè vintage al caschetto destrutturato, in questo articolo troverete una serie di spunti sulle tendenze attuali.

Pixie cut e short curly bob, capelli corti

La moda tagli di capelli inverno 2017 sorrido alle chiome corte. Da portare ricce o mosse, i capelli corti sono molto femminili, contrariamente a quanto si pensa.

Pubblicità
Pubblicità

Negli anni passati, le chiome xxs su un volto femminile hanno suscitato clamore, stupore ma anche ammirazione. Un taglio di capelli corti dona freschezza, leggerezza e soprattutto giovinezza. Infatti, basta tagliare i capelli per ringiovanire il viso di almeno 5-10 anni. Ma quali sono le tendenze attuali dei capelli corti? Lo short bob, innanzitutto, è uno dei migliori tagli di capelli corti. Praticamente è un pixie cut alla maschietta ma con ciocche lunghe che prendono la forma di un bob (foto). Ma la moda inverno 2017 vede il trionfo dello short curly bob, ossia il bob cortissimo e super-riccio. I ricci, infatti, sono molto trendy e possono essere portati anche sui tagli boyish alla folletta, caratterizzati da ciocche corte e sbarazzine. I pixie cut sono sensualissimi e donano charme a chi lo porta ma, attenzione, è meglio confrontarsi con il proprio parrucchiere di fiducia prima di buttarsi a capofitto su questo taglio.

Pubblicità

Può aiutare a prendere la decisione finale, un'acconciatura che rende i capelli cortissimi. Farla è molto semplice, basta seguire i vari video-tutorial presenti su youtube sul 'faux bob'.

Carrè e caschetti, capelli medi 2017

Molto belli e assolutamente di gran moda sono anche i carrè vintage e i caschetti. Quest'ultimi possono essere portati in tanti modi ma i più gettonati e richiesti del momento sono i caschetti destrutturati. Belli da vedere e soprattutto da porta, la differenza dal comune caschetto è dovuta alle ciocche sfilate che rendono il taglio leggero e sbarazzino. In questo modo viene risaltata la chioma e il suo movimento naturale. Può anche essere portato lungo fino alle spalle oppure a metà collo purché abbinato a una frangia o a un ciuffo laterale. Per quanto riguarda il carrè, può essere portato anche sui capelli lunghi, le punte scalate conferiscono un certo charme. Tutti tagli di capelli perfetti per Natale e Capodanno. #Stile