Ormai la primavera è nell'aria, le giornate si stanno facendo sempre più lunghe e calde. Fra poco più di un mese arriva anche il cambio dell'ora legale. In questo periodo aumenta la voglia di rinnovare il proprio #Stile partendo soprattutto dai #Capelli. Ma quali sono i tagli capelli primavera/estate 2017? Vi anticipiamo che andranno di gran tendenza le chiome corte ma anche i capelli lunghi, basta solamente imparare a scegliere il taglio giusto, che si sposi con la forma del viso.

Tendenze primavera 2017: il Carré Boule e il Blunt Cut

Anche nei prossimi mesi caldi trionferanno i tagli di capelli corti soprattutto il boyish e il tipico ed intramontabile bob retro.

Pubblicità
Pubblicità

Ma la vera novità di quest'anno è il Carré Boule che, diversamente da altri carré, rientra difatti nella sezione tagli corti. Uno stile che prende spunto dal caschetto anni '60 portato per la prima volta dalla star Joanna Lumley e che solo negli anni a venire prende a diffondersi nel resto del mondo. I capelli sono corti fino alla base del collo ma grazie alle ciocche lunghe e leggermente scalate, si ottiene una specie di effetto tondo-bombato. Basta dare un'occhiata alla foto in alto a sinistra per capire di cosa stiamo parlando. Si tratta di un taglio particolare adatto sia per chi ha il viso regolare ed anche per chi lo possiede squadrato o spigoloso. Attenzione, il taglio è sconsigliato a chi ha il viso tondo.

Per quanto riguardano i tagli di capelli medi quest'anno continuano ad essere di #Moda il Long Bob e il Wob, quest'ultimo è l'ideale per chi ha una chioma riccia e mossa.

Pubblicità

In questo momento sta spopolando anche il Blunt Cut, un taglio paro che sta benissimo sui volti sottili e sui capelli fini. Quest'ultimo sta bene anche sui capelli poco mossi.

Moda capelli lunghi: il taglio verticale

Grosse novità ci sono anche per i tagli di capelli lunghi. Chi ha una chioma lunghissima difficilmente sceglie di farsela accorciare ma per fortuna ci sono buone notizie per chi ha questa lunghezza: sarà molto in voga nella bella stagione il taglio verticale. Di che si tratta? Innanzitutto è un taglio perfetto per alleggerire le lunghezze e per mettere in risalto il colore. Si lavorano all'interno le singole ciocche di capelli creando un naturalissimo effetto frammentato. Tutto ciò permette di ottenere dei capelli più lunghi e forti (Foto in alto). Questo taglio va bene soprattutto se associato al degradé, una particolare forma di colorazione che conferisce l'effetto 'giornata al mare' (come se il sole avesse schiarito naturalmente le ciocche), o al Lite Britte Hair che è la novità dell'anno.

Per restare aggiornati sulla moda tagli di capelli 2017 cliccate sul tasto SEGUI.