Il bonus baby sitter, introdotto nel nostro ordinamento nel 2013, può essere utilizzato anche a retribuire i propri parenti per l'accudimento del bimbo, qualora i genitori non riescano a farlo per motivi lavorativi. Per parenti, dunque, si fa riferimento agli zii, ai cugini e soprattutto ai nonni, escludendo in modo categorico i papà, nei cui confronti si parlerà di obbligo legale e non di dovere per ottenere un compenso.

Pubblicità

Come e chi può fare richiesta per ottenere il bonus baby sitter

Il bonus, che consiste in un assegno di 600 euro, viene corrisposto se la madre rinuncia alla maternità facoltativa ed è riconosciuto solo a quattro categorie di lavoratrici-madri:.

Pubblicità

  • le lavoratrici parasubordinate;
  • le lavoratrici dipendenti;
  • le libere professioniste;
  • le lavoratrici autonome imprenditrici.

La richiesta del bonus deve essere effettuata all'Inps mediante la modalità telematica, utilizzando il modulo reperibile sul sito, cliccando la voce "concorsi e gare", poi "avvisi" e, infine "proroga per l'erogazione di voucher asilo nido alle madri lavoratrici".

L'importanza e la fortuna di avere i nonni in famiglia

Lo scopo del bonus, oltre quello di agevolare ed aiutare le famiglie a livello economico, è quello di garantire al piccolo l'assistenza dei nonni, indipendentemente dall'essere paterni o materni, coltivando quel legame che non tutti hanno la fortuna di avere. Per la celebrazione di questa figura, non è da dimenticare la festa in loro onore. Così, dopo la festa del papà e della mamma, c'è anche quella dei nonni, presente in tutto il mondo seppur in momenti diversi.

Pubblicità

Generalmente ricorre a settembre o ad ottobre, come in Italia, che viene commemorata il 2, coincidente con il ricordo liturgico degli angeli custodi nel calendario cattolico dei Santi. Per restare in tema religioso, poi, in tale giorno sono ricordati i Santi Gioacchino ed Anna, genitori di Maria, nonché nonni di Gesù. Per restare sempre aggiornati sulle notizie riguardanti tale argomento e molto altro ancora, potete cliccare sul tasto in alto a destra e lasciare anche un commento. #bonus bebè #sussidi famiglia #agevolazioni 2017