Attivate risorse fono a 200 milioni per rendere più agevole l'accesso al credito delle imprese e dei professionisti del #Mezzogiorno, nell'ambito del Fondo di garanzia. L'iniziativa è del Mise, ministero dello Sviluppo economico. Le risorse sono destinate a beneficiari delle Regioni ritenute meno sviluppate, complessivamente cinque, per oltre 194 milioni: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. La restante parte per Sardegna, Abruzzo e Molise.

Pubblicità

Finanziamento di nuovi progetti aziendali

Non solo interventi di garanzia, possibili anche operazioni relative al #finanziamento di nuovi progetti aziendali, per realizzare nuove strutture o effettuare campagne di #Marketing; per penetrare in nuovi mercati, per ottenere nuovi brevetti, per il rafforzamento delle attività generali.

Pubblicità

Prevista una copertura massima dell'80 per cento del finanziamento. Il decreto interministeriale 13 marzo 2017 istituisce una sezione speciale del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, denominata Riserva "Pon Ic". Inoltre, in attuazione di una disposizione del Dl 179 del 2012, da oltre tre anni le startup innovative che intendono avere un prestito possono chiedere un intervento del Fondo di garanzia per le Pmi in modo gratuito, con una procedura semplificata.