Il ministro dello Sviluppo economico, Carlo #Calenda, ha incontrato Elmar Mammadyarov, ministro degli affari esteri dell’#Azerbaijan, nella sede del Mise, a Roma. Un'occasione per consolidare i rapporti con la capitale Baku nel quadro della collaborazione che riguarda industria e commercio, in particolare il settore dell'energia. Entrambi hanno evidenziato i legami fra le due realtà, che fanno riferimento a un "Partenariato strategico", fin dal 2014, più precisamente a una dichiarazione congiunta..

Pubblicità

Pubblicità

Diversificazione d'investimenti

Si è parlato anche di diversificazione d'investimenti e d'interscambi. Attenzioni puntate, in tale contesto, sul tessile e sull'agroalimentare. L'Azerbaijan è situato nella regione del Caucaso, in una zona ricca di petrolio, e si estende su una superficie di oltre 86 mila chilometri quadrati. Le prime tracce della presenza dell'uomo nel territorio, prevalentemente montuoso, sono risalenti all'Età della pietra. La popolazione è di poco inferiore ai dieci milioni di abitanti, il 96 per cento musulmani. Il settore primario dell'economia è rappresentato dall'agricoltura, con riso, cereali, agrumi e mais, il settore secondario riguarda il principale prodotto d'esportazione, il petrolio.