Parte la #Manovra bis, un pacchetto di misure approvato dal parlamento e contenenti disposizioni in ambito fiscale e bilancio. Il #Governo ha così ottenuto il 31 maggio la fiducia della camera e il 15 giugno del senato. Con il via libera del senato viene dunque convertito in legge il decreto legge che ha consentito la correzione da 3,4 miliardi dei conti pubblici. Il provvedimento, sul quale il governo ha ottenuto la fiducia dal senato, non ha subito modifiche rispetto a quanto approvato dalla camera. Vediamo di seguito in cosa consistono le principali novità introdotte.

Lavoro occasionale e post voucher

Cosa c'è dopo la fine del voucher per lavoro occasionale? Vengono introdotti nuovi contratti di lavoro semplificati definiti “contratti di prestazione occasionale”.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di un nuovo strumento che potrà essere utilizzato da imprese di piccole dimensioni che abbiano fino a 5 dipendenti ed entro un tetto complessivo di 5mila euro all’anno. No sono coinvolti i settori dell’edilizia e degli appalti.

Per i lavoretti in famiglia arriva un apposito libretto telematico per colf, badanti, baby sitter, giardinieri lavoratori domestici, insegnanti privati.

Indicatori sintetici di affidabilità fiscale (Isa)

Si salutano definitivamente gli studi di settore a fronte del debutto degli indicatori sintetici di affidabilità fiscale. Si tratta di un sistema premiante per i contribuenti più meritevoli. Viene introdotta una scala da 1 a 10 per la valutazione del contribuente. Maggiore sarà il punteggio accertato e maggiori saranno i benefici ottenuti dal contribuente da parte del fisco.

Pubblicità

Monetine di rame

Scompariranno gradualmente le monetine di rame da 1 e 2 centesimi che dal primo gennaio 2018 non saranno più coniate. Si effettuerà un arrotondamento dei prezzi al multiplo di 5 più vicino. Il garante dei prezzi sarà l'organo deputato a valutare l'impatto della legge sulle varie transazioni di mercato per acquirenti e compratori.

Mediazione obbligatoria permanente

La mediazione civile diventa permanente per le cause civili. Particolarmente significativa sarà l'impatto della norma su controversie in ambito di condominio, successioni, diritti reali, divisione, locazione, comodato, risarcimento del danno da responsabilità medico-sanitaria. Si citano ancora questioni in ambito assicurativo bancario e finanziario. Senza tale modifica la mediazione sarebbe scaduta a settembre. #leggi