Sabato 15 Luglio 2017 a Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza, si è svolto l'incontro del noto economista Antonino Galloni -già Direttore Generale del Ministero del Lavoro e dell'Occupazione, professore universitario e conferenziere internazionale- con i Circoli Locali Etici Mondo Migliore locali per sottoporre alla loro attenzione, ancora una volta, l'importanza di promuovere localmente, in ogni Comune italiano, la produzione di una moneta complementare che rimetta in moto l'Economia e l'Occupazione, contribuendo alla creazione di ricchezza e benessere diffusi.

L'incontro di Nino Galloni con i Clemm della Sibaritide

L'iniziativa, fortemente voluta nella Sibaritide -la splendida Piana del cosentino che si affaccia sulla Costa Ionica, ricca di bellezze naturalistiche, Beni culturali di fama mondiale come il Parco Archeologico di Sibari, risorse turistiche ed un'agricoltura florida- da Pino Aversa, Vice Responsabile Regionale dell'Associazione Clemm Calabria, ha ricalcato i contenuti espressi nell'ambito degli incontri regionali dei Clemm nell'ambito dell' Allinea Tour promosso dal COEMM & CLEMM svoltosi in tutta Italia fino allo scorso Marzo e, attualmente, nell'ambito del New Humanism Tour di Maurizio Sarlo in corso sul territorio nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Nino Galloni e l'iniziativa NOISì di COEMM & CLEMM

I Clemm - Circoli Locali Etici Mondo Migliore - sono gruppi di persone che in ogni Comune d'Italia hanno preso a seguire il Progetto Coemm & Clemm ideato da Maurizio Sarlo e promosso dal COEMM - Comitato Organizzatore Etico Mondo Migliore -) che sono in procinto di attuare l'iniziativa "NOISì" e, mediante una Card caricata mensilmente con 1.500 Punti Euro per l'acquisto di prodotti e servizi italiani, ridaranno, a partire dal prossimo 18 Settembre, nuova linfa vitale all'#economia nazionale da sempre costituita dalla Piccola e Media Impresa, nei modi indicati ed esposti nell'ambito dell'iniziativa da Nino Galloni.

La Nuova Economia

Nino Galloni, nell'ambito dell'incontro, ha messo in evidenza come fino ad alcuni anni fà non ci si aspettava il fenomeno in atto che vede un ritorno all'Agricoltura di cui sono spesso protagonisti i giovani, sottolineando inoltre l'importanza del recupero dalle inestimabili risorse del Territorio - molte delle quali al momento sono fortemente esposte anche al rischio di degrado - che costituiscono i Beni da valorizzare affinché la cittadinanza italiana possa riprendere in mano le redini delle sorti economiche - e non solo - del Bel Paese.

Pubblicità

#politica #cultura