Pubblicità
Pubblicità

Tutti conoscono #amazon e la sua politica del reso, attraverso la quale si può ricevere lo stesso prodotto nuovo in cambio del reso dell'articolo danneggiato. La maggior parte delle volte, la compagnia statunitense invia il nuovo pezzo prima di ricevere dall'utente il prodotto dichiarato difettoso. Sfruttando quella che potremmo definire un'anomalia, una coppia americana ha messo in piedi una truffa milionaria nei confronti dell'azienda di Seattle. I due Erin Finan e la moglie Leah, sono riusciti a raccogliere qualcosa come 1,2 milioni di dollari, prima di essere scoperti e arrestati. Adesso rischiano fino a 20 anni di carcere.

La truffa ai danni di Amazon

Erin e Leah non erano i soli individui ad essere coinvolti nella truffa del reso ai danni di Amazon, che ha fruttato loro guadagni per 750 mila dollari complessivamente.

Pubblicità

Gli altri 500 mila dollari sono finiti nelle tasche di un terzo soggetto, tale Danijel Glumac. Quest'ultimo si occupava di aprire e chiudere centinaia di account finti su Amazon e altrove, in modo da acquistare dapprima i beni sull'e-commerce per poi rivenderli nel mercato secondario, aderendo contemporaneamente alla politica del reso. Tale raggiro messo in piedi dai coniugi Finan con la collaborazione di Glumac ha permesso ai tre di creare un giro d'affari pazzesco.

I prodotti più acquistati dalla coppia statunitense erano i tablet Microsoft Surface, smartwatch del marchio Samsung, fotocamere GoPro e console Xbox. Una volta ricevuta la merce a casa scattava la truffa, ripetuta nel tempo. I device venivano dichiarati difettosi, così da mettere in moto il reso di Amazon. Quest'ultimo troppo veloce per attendere la restituzione del primo prodotto, che non avveniva mai.

Pubblicità

Essi venivano infatti rivenduti, a prezzi anche superiori, essendo dispositivi nuovi mai utilizzati.

La politica del reso potrebbe cambiare

Dopo la truffa della coppia americana, aiutata da un terzo individuo, le cose per gli utenti Amazon potrebbero cambiare. La società di Jeff Bezos potrebbe inasprire quelle che sono le attuali procedure di reso in caso di oggetto difettoso. Oggi, Amazon è la compagnia di e-commerce più conosciuta al mondo. Nata da un'idea dell'illuminato Bezos alla fine degli anni Novanta, oggi conta milioni di iscritti in tutto il mondo. Il valore di mercato dell'impresa è pari a 500 miliardi di dollari. Una cifra mostruosa, che farebbe impallidire chiunque, tanto da rendere quasi una barzelletta la truffa orchestrata dai coniugi Finan insieme al fidato Glumac. #truffe