Pubblicità
Pubblicità

Un giudice di pace di Rovigo ha negli scorsi giorni emanato una sentenza in tribunale, dove ha annunciato che le #cartelle esattoriali di #Equitalia sono invalidate se quest'ultime sono state spedite ad un indirizzo diverso da quello esatto. Sia Equitalia che tutte le altre società che si occupano di riscossione crediti devono dunque stare molto attenti nell'atto della spedizione delle loro cartelle.

La sentenza che piace ai cittadini

Se la sentenza ha fatto sicuramente piacere ai cittadini, la stessa cosa non si può però dire di Equitalia, che se per caso sbagliasse l'indirizzo delle proprie cartelle sarà costretta a pagare [VIDEO] tutte le spese legali.

Pubblicità

Tale sentenza è stata emanata negli scorsi giorni, quando un cittadino ha vinto un ricorso per una cartella che lo obbligava a pagare una somma di denaro comprensiva di tasse per il ritardo del pagamento. Peccato però che tale cittadino non abbia mai ricevuto la cartella esattoriale principale con la somma senza gli interessi. Da adesso in poi l'azienda non si potrà dunque più permettere il 'lusso' di inviare le proprie cartelle esattoriali senza verificare il giusto indirizzo di destinazione.

Le parole del giudice

Sicuramente, per ogni cittadino è molto fastidioso [VIDEO] ricevere una cartella esattoriale incrementata di mora per il mancato pagamento, senza che in realtà il primo avviso sia mai arrivato nella propria abitazione. Grazie ad un cittadino di Porto Viro, in provincia di Rovigo, porre fine a tale situazione è stato possibile.

Pubblicità

Ecco le parole pronunciate dal giudice di pace alcuni giorni fa: 'Essendo Equitalia specializzata in recupero crediti e pagata per compiere il suo lavoro, dovrebbe verificare l'esattezza di tutti i suoi procedimenti. La verifica degli atti è un elemento essenziale per procedere all'esecuzione e in caso di mancati presupposti non si dovrebbe procedere all'esecuzione'.

Secondo il giudice dunque, è compito di Equitalia e di tutte le agenzie di riscossione, verificare la corretta procedura in tutti passaggi che portano all'invio di una cartella esattoriale. Gli errori dell'agenzia comporteranno quindi il mancato pagamento da parte del soggetto in questione e il pagamento delle spese legali per la società. Se volete continuare a rimanere aggiornati su tutte le ultime news nel mondo dell'economia, delle tasse, della cronaca e tanto altro ancora, cliccate sul tasto 'Segui' in alto.