Sarà messa in circolazione il prossimo 4 aprile, negli stati membri, la nuova banconota da 50 euro. È stata presentata, anche attraverso un video illustrativo diffuso dalla #banca Centrale Europea, con tutte le differenze rispetto all'attuale taglio in circolazione. La nuova banconota ha subito interventi principalmente sul colore. La necessità di modificarla deriva dal fatto che essendo la banconota più diffusa, non a caso rappresenta la metà del contante in circolazione, è anche quella più falsificata. In questo modo, fanno sapere dalla #banca centrale europea, adesso sarà più sicura. Per la sua produzione i costi si aggirano tra i 6 ed i 10 centesimi tra inchiostro, carta e stampa.

Pubblicità
Pubblicità

Come cambia il nuovo taglio da 50 euro

La banconota che entrerà in circolazione il prossimo 4 aprile non cambia in quanto ai disegni riportati che, anche con il nuovo taglio, saranno ispirati al tema "Epoche e stili", così come non muteranno i colori dominanti. I cambiamenti, affidati al bozzettista di Berlino Reinhold Gerstetter, hanno comportato soltanto lievi modifiche che però permetteranno a chiunque di distinguere facilmente il nuovo taglio da quello vecchio. Le novità sono rappresentate dall'inserimento nella carta dell'Europa [VIDEO] anche di Malta e Cipro entrati a far parte dell'Unione Europea dopo il 2002. In aggiunta la scritta "EURO" non compare più soltanto con i caratteri latini e greci ma anche con quelli cirillici. Infine l'acronimo della BCE è scritto in dieci varianti linguistiche al cospetto delle attuali cinque.

Pubblicità

Info utili per i titolari di esercizi commerciali

La Banca Centrale Europea [VIDEO] ha diffuso dettagliate informazioni anche ai titolari di esercizi al dettaglio o comunque per tutti quelli che fanno uso dei dispositivi di controllo e accettazione delle banconote. Occorre infatti che le stesse apparecchiature siano adesso compatibili con la nuova banconota da 50 euro che entrerà in circolazione dal prossimo 4 aprile. L'elenco dei tipi di apparecchiature aggiornate è disponibile anche sul sito della BCE. #banconota 50 euro