Capita molto spesso che su Facebook veniamo letteralmente sommersi da annunci e commenti di persone che con toni buonisti, ma con scarse capacità comunicative, si offrono di concedere prestiti a tutti, indipendentemente dalla propria solvibilità, con tassi molto vantaggiosi, in genere solo del 3%. Ovviamente è inutile stare a riflettere, si tratta di vere e proprie truffe.

Questi truffatori bersagliano di solito bacheche e gruppi Facebook con messaggi scritti con un italiano sgrammaticato, offrendosi di aiutare chiunque abbia bisogno di liquidità, anche chi non è in grado di dare delle garanzie.

Un annuncio tipo di questi truffatori potrebbe essere il seguente: "Buongiorno signore/signora. Privato Svizzera, francese o qualsiasi altro paese avevate bisogno di prestito di denaro tra privato per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, io vi offre un prestito di 2.000,00€ a 700.000,00€ ha ogni persona capabale di rimborsarlo al tasso di 3%.Nous facciamo prestiti per piccole imprese. Ecco i domini nei quali possiamo aiutarli: Finanziere, Prestito immobiliare, Prestito all'investimento, Prestito automobile, Debito di consolidamento, Margine di credito, Seconda ipoteca, Riacquisto di credito, Prestito personale. Allora non esitate a contattarlo ha [indirizzo mail privato] per ulteriori informazioni sulle mie condizioni ben favorevole. Grazie di farmi fiducia."

Ma qual'è il meccanismo che sta dietro queste truffe?

Questi truffatori agiscono tutti allo stesso modo, ossia quando trovano una preda che ha bisogno di un prestito la convincono a firmare contratti che non sono altro che delle vere e proprie lame a doppio taglio, in quanto per via di clausole nascoste, consentono a questi truffatori di di agire come dei veri e propri strozzini che richiedono pagamenti molto maggiori di quelli iniziali.

Un'altra modalità che adottano questi truffatori e spesso la più utilizzata, è quella di richiedere alla vittima di versare del denaro per presunte spese legali. Ovviamente, dopo che la vittima versa i soldi questa gente svanisce nel nulla senza concedere nessun prestito.

In genere questi truffatori operano dall'est Europa, ma non si tratta di singoli individui che decidono di fare questo lavoro sporco, ma si tratta spesso di veri e propri gruppi criminali specializzati in questo tipo di truffe. Per fortuna la maggior parte della gente ignora questi messaggi perché palesemente sospetti, ma c'è una minima parte di persone ingenue, magari alle prime armi con internet che abbocca spinta dall'enorme necessità di denaro. Purtroppo una volta che questi ladri riescono nel loro intento non è possibile più recuperare i propri soldi perché è impossibile scoprire i responsabili, soprattutto perché la loro base operativa è all'estero.

Purtroppo arginare questo problema non è semplice, l'unica cosa che noi comuni cittadini possiamo fare è segnalare i profili di chi scrive questo genere di annunci e invitare la gente a non fidarsi di queste persone. #prestiti personali #prestiti finalizzati #erogazione prestiti