Si prospetta vento favorevole per i giovani (under 35) ed i meno giovani (over 50) lombardi che desiderano, o si trovano nella necessità di “mettersi in proprio” e diventare imprenditori. E’ attesa, infatti, per il mese di giugno l’attivazione del bando di finanza agevolata “Intraprendo”, per il quale la Giunta della Regione Lombardia ha approvato nei giorni scorsi gli elementi di base. Con questo bando la Regione si pone l'obiettivo primario di supportare nuove iniziative imprenditoriali, quali ad esempio le start up o il cosiddetto auto-impiego. Una attenzione particolare è rivolta agli under 35 ed agli over 50, destinatari delle agevolazioni. Altro obiettivo è il sostegno per le attività già in essere da non più di 24 mesi (recenti dunque), che presentino progetti e business plan ad alto potenziale o da particolari spunti qualitativi o di sostenibilità.

Pubblicità
Pubblicità

In cosa consiste il bando

L’agevolazione per ciascun soggetto sarà tra i 25mila ed i 65mila euro, con una copertura massima dell’80% della spesa ammissibile. Di questi il 10% sarà a fondo perduto (a carico della Regione), mentre il rimanente 90% sarà a tasso zero (a carico di Finlombarda, la finanziaria regionale).

I soggetti beneficiari sono in sintesi tre: 1) le persone fisiche in procinto di aprire una attività, 2) le Micro Piccole Medie Imprese (MPMI) lombarde attive da non più di 24 mesi, 3) liberi professionisti sul mercato da non più di 24 mesi.

Le spese, per essere considerate ammissibili, dovranno essere sostenute a partire dal primo giorno successivo alla presentazione della domanda e dovranno essere legate ad investimenti funzionali all'avvio dell'attività imprenditoriale (beni strumentali ed immateriali, personale, affitti, consulenze).

Pubblicità

I progetti finanziati dovranno concludersi entro 18 mesi dalla data di inizio. 

La dotazione finanziaria è di 30 milioni di Euro. L’iniziativa si inserisce in un filone nazionale di agevolazioni ed aiuti a favore della nuova imprenditoria, con un occhio di attenzione per i più giovani. Vedi ad esempio Giovani 2G o Garanzia Giovani. #prestiti agevolati #finanziamenti imprese #Lavoro giovani