La Walt #Disney Association sta mettendo appunto l'acquisto di #Twitter. Il colosso dell'intrattenimento, che noi tutti conosciamo e a cui siamo molto legati, sta lavorando ad un'offerta con un advisor finanziario. Le voci dicono che per ora Twitter stia valutando l'interesse. In tutto questo le cifre non sono ancora allo scoperto. Bloomberg però è riuscito a far trapelare qualche notizia.

La Disney sembra non essere l'unica interessata all'acquisto. Infatti girano voci che un altro colosso come Salesforce.com stia portando avanti un'offerta concorrente insieme a Bank of America. Ma soprattutto si parla dell'interesse di #Google, anche loro intenzionati a provarci.

Pubblicità
Pubblicità

Per ora rimane tutto solamente un'ipotesi. Figlia di voci di corridoio. Infatti le società non hanno risposto a domande di chiarimento in merito a queste voci di mercato. Una cosa però è certa, da mesi ormai si rincorre la notizia di un possibile acquisto di Twitter. Questo dovuto alle difficoltà che la casa del cinguettio sta riscontrando, in seguito ai continui cali in borsa e alle diffic0ltà nel reclutare nuovi utenti.

All'apertura della borsa di New York il 27 di Luglio, Twitter ha subito un crollo notevole del valore delle sue azioni. Le azioni hanno perso il 13 per cento passando da 18,45 a 16,34 dollari. A deludere sono stati soprattutto i ricavi del terzo trimestre, che hanno visto un calo rispetto alle stime di 80 milioni di dollari. Noto è anche l'epic fail del direttore finanziario di Twitter.

Pubblicità

Per sbaglio Anthony Noto ha pubblicato un Tweet in cui afferma: "Avremo bisogno di venderlo. Ho un piano”. Da lì molte sono state le interpretazioni per cercare di capire a chi Noto si riferisse, cosa volesse vendere e a chi.

La Disney potrebbe però trovare un vantaggio nell'acquisto rispetto ai propri avversari. Infatti, Jack Dorsey (di madre italiana) ad di Twitter, è parte del cda di Disney ormai già da tre anni. Questa è stato visto come un indizio da prendere in considerazione, in quanto potrebbe risultare la svolta fondamentale nell'accordo. Vedremo quindi se Twitter verrà venduto, e la somma che sarà necessaria per garantirsi l'acquisto dell'uccellino più famoso del mondo. Siamo curiosi di sapere all'interno di quale grande colosso internazionale verrà inglobato Twitter.