Arriva una buona notizia dall'istituto previdenziale #Inps per tutte le future mamme. Le donne che sono in attesa di un figlio e partoriranno entro il 2017, potranno fare richiesta ed ottenere così 800 euro in un'unica soluzione. Vediamo tutti i dettagli nella circolare ufficiale che è stata pubblicata ieri 27 febbraio.

Requisiti e condizioni per accedere al bonus

Sul sito dell'Inps, ieri 27 febbraio 2017, viene pubblicata la circolare ufficiale numero 39 con oggetto il premio di 800 euro da confierire a tutti i nuovi nati del 2017 di cui all’articolo 1, comma 353 legge di Bilancio 2017, legge 11 dicembre 2016, n. 232, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 21-12-2016.

Pubblicità
Pubblicità

Dall'1 gennaio 2017 Il premio da 800 euro viene riconosciuto anche in caso di adozione e quindi non solo di nascita naturale. Il premio viene assegnato senza necessità di rispettare dei requisiti reddituali, quindi senza alcuna limitazione per la condizione economica famigliare. Il premio viene assegnato alle donne gestanti che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residente in Italia;
  • essere in possesso della cittadinanza italiana o europea;

Il premio matura nei seguenti termini:

  • al raggiungimento del settimo mese di gravidanza;
  • si verifichi il parto anche in data antecedente all'ottavo mese di gravidanza;
  • si presenti il caso di adozione, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva;
  • si presenti l'affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza.

La domanda di richiesta del premio deve essere inoltrata della madre avente diritto all’INPS e va presentata dopo il compimento del settimo mese di gravidanza e va corredata della certificazione sanitaria rilasciata dal medico specialista del Servizio sanitario nazionale, attestante la data presunta del parto.

Pubblicità

Ancora non ci sono indicazioni sulla modulistica per la presentazione della domanda. L'istituto previdenziale Inps si occuperà di diffondete le istruzioni per la presentazione delle domande e le relative modalità, senza alcun pregiudizio per le aventi diritto dal 1° gennaio 2017. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare il sito INPS in cui troverete tutte i dettagli della circolare.

Per ulteriori news cliccate sul tasto segui in alto accanto al nome dell'autore della news. #bonus bebè #bonus mamma