Pubblicità
Pubblicità

La situazione economica dell'intera Unione Europea sembra migliorare e sembra ripartire anche l'occupazione in tutti i paesi dell'Occidente. In questi ultimi mesi anche l'Italia sembra riuscire a scrollarsi di dosso la maglia nera della nazione che cresce con il più basso tasso di crescita e sembra tenere il passo delle altre compagini europee. Un miglioramento effettivo della situazione economica può portare perciò alla possibilità di individuare modalità per ricominciare a sostenere le fasce più deboli della società. Abbiamo già infatti parlato del reddito di inclusione [VIDEO] che è stato programmato per l'inizio del 2018 ma sembrano essere state introdotte importanti e positive novità per i cittadini.

Pubblicità

REI, quali sono i requisiti?

Il REI è una misura adottata dal #Governo per combattere la povertà e consiste in un aiuto economico mensile che può andare dai 190 ai 485 euro per le famiglie più numerose. Il denaro verrà corrisposto ad ogni nucleo familiare attraverso una carta che prende il nome della misura economica, carta REI. In attesa che siano resi in modo chiaro le tempistiche per la richiesta già si sa che la metà della somma utilizzata potrà essere prelevata mentre la parte restante dovrà essere spesa in centri convenzionati (supermercati, pagamento bollette...). I requisiti per avere diritto a tale cifra è possedere un reddito I.S.E.E. non superiore ai 6.000,00 euro e un patrimonio immobiliare, esclusa la computazione della prima casa, non superiore ai 20.000,00.

Pubblicità

Sarà data priorità alla famiglie con figli minori, inabili, donne incinta e disoccupati con un'età superiore ai 55 anni. La misura dovrebbe riuscire a raggiungere più di 600.000 famiglie con il governo che ha stanziato attualmente 1,7 miliardi di euro. Nelle prossime settimane saranno adibiti dei desk in quasi tutti i comuni e si cercherà di dare una risposta per l'ottenimento dell'aiuto economico entro venti giorni.

REI, quali sono le novità?

Secondo voci interne al Governo il sostegno potrebbe essere allargato ed aiutare un numero maggiore di famiglie in difficoltà. Il Governo starebbe lavorando per trovare le coperture necessarie per poter adottare questa misura. Per rimanere aggiornato su altre novità sul tema del reddito di inclusione [VIDEO] clicca sul tasto "Segui" che trovi sopra il nome del redattore dell'articolo così da ricevere una notifica qualora venisse pubblicato un articolo su queste tematiche. #povertà