Un #Terremoto di magnitudo 4.1 è avvenuto alle ore 11:36:30 di oggi, venerdì 19 dicembre 2014. Il fenomeno, localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto epicentro nel Chianti fiorentino ma è stata avvertito in gran parte della provincia di Firenze, compreso il centro città del capoluogo toscano. Da quanto si apprende dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, le verifiche effettuate a seguito del terremoto di oggi non hanno evidenziato danni a persone o cose. Nessuna segnalazione di danni è giunta, fanno sapere dalla soprintendenza, dal Duomo, dalla galleria degli Uffizi e da altri musei o siti di interesse artistico della città.

Pubblicità
Pubblicità

Alessandro Amato, dirigente di ricerca dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ha così dichiarato in merito: "La zona interessata non è tra le zone a maggiore pericolosità e sismicità dell'Italia, come la Garfagnana, il Mugello o l'aretino per rimanere in Toscana, ma questo non vuol dire che non ci sono probabilità di grandi terremoti". Sul posto, intanto, è giunto personale dell'Ingv per posizionare gli strumenti utili allo studio del movimento tellurico e per capire se c'è una relazione con le faglie note. 

Terremoto Firenze oggi: i comuni coinvolti

Il terremoto di oggi a Firenze di magnitudo 4.1, avvenuto alle ore 11:36:30 di oggi, venerdì 19 dicembre 2014, è stato avvertito in particolare nei comuni di Reve in Chianti, Impruneta, San Casciano in Val di Pesa, Tavernelle Val di Pesa, Bagno a Ripoli, Barberino Val D'Elsa, Firenze, Incisa in Val D'Arno, Montespertoli, Scandicci, Castellina in Chianti, Poggibonsi, Radda in Chianti.

Pubblicità

Al terremoto di oggi, registrato alle 11:36, hanno fatto seguito una serie di scosse minori: magnitudo 3.0 alle ore 14:21, 3.2 alle 13:09, 3.3 alle ore 12:34. Da annoverare anche la scossa di ieri, magnitudo 3.5 della scala Richter, registrata all'1.09 del 19 dicembre 2014 e avente come epicentro le medesime zone sulle colline del Chianti. #Cronaca Firenze