Ultimamente se ne sono sentite tante sul nuovo gioco per #Android, #Pokemon Go. Ma quello che è accaduto a Firenze ha dell'incredibile e questa non è una bufala. Una ragazza di appena 19 anni dopo aver guidato in contromano è stata fermata dalla Polizia Stradale. La 19enne non si sarebbe resa conto di aver imboccato un tratto di strada contromano e si è giustificata con gli agenti dicendo che stava cercando i Pokemon. Quest'affermazione ha lasciato i due poliziotti letteralmente senza parole.

'Scusate, cercavo i Pokemon' ha detto la ragazza

La giovane è stata fermata verso le ore 3.00 di mattina sul Viale Gori, periferia nord di Firenze, in Toscana.

Pubblicità
Pubblicità

Nell'auto non era sola, ma al suo fianco era seduto il fratello. Entrambi erano distratti dal videogioco. I due agenti hanno raccontato, dopo essersi avvicinati all'auto, di aver visto due luci all'interno dell'auto. Dopo un po' hanno subito capito che si trattava di due #Smartphone.

La ragazza è stata sanzionata per violazione del codice stradale, le sono stati sottratti quattro punti dalla patente ed è stata avviata la procedura per la sospensione della patente.

Sembra davvero che tanti utenti che giocano a Pokemon Go siano catturati al punto da escludere completamente il mondo che li circondano.

Un altro evento, simile, è accaduto a Milano qualche giorno fa. La Polizia ha fermato un uomo di 26 anni che aveva parcheggiato in una curva pericolosa per catturare i Pokemon.

Sull'argomento si è espresso un vescovo rimasto allibito dopo aver saputo che la propria cattedrale era ufficialmente un Pokestop, motivo per il quale tanti ragazzi fanno crescere i propri pokemon in un luogo di culto.

Pubblicità

In Belgio, invece, in un paesino di appena 35 abitanti, è stato invaso da giocatori che hanno notato una forte presenta di pokemon da catturare. Questo ovviamente fa a favore dei commercianti del posto, ma chissà che in futuro, di questo passo, la situazione possa diventare incontrollabile.

Per restare aggiornato sulle ultime notizie, clicca sul tasto ''Segui''.