Pubblicità
Pubblicità

La mostra #Monet Experience e altri Impressionisti è stata inaugurata il 18 novembre 2017 nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte di #Firenze. Sarà possibile visitare l’interessante esposizione tutti i giorni fino al prossimo primo maggio 2018. Dopo le precedenti esperienze di Da Vinci e Gustav Klimt, gli spazi espositivi lasciano il posto ai capolavori degli artisti impressionisti, con la nuova e interessantissima mostra di "Monet experience and the Impressionists".

Monet Experience: gli impressionisti a Santo Stefano al Ponte a Firenze

La nuova mostra su Monet inaugurata di recente a Firenze nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte è la quarta itinerante del regista di Fake Factory che, ancora una volta, proporrà ai visitatori un evento [VIDEO]estremamente diverso da una semplice mostra.

Pubblicità

Si tratterà, infatti, di un percorso di tipo virtuale che attraverso l’armonia e il connubio di immagini e profonde affinità sonore, farà immergere il visitatore nelle opere di Monet e dei suoi amici impressionisti. Una esperienza sensoriale, unica nel suo genere a due passi dal bellissimo Ponte Vecchio di Firenze. L’esperienza della mostra di Monet Experience a Firenze rappresenta qualcosa di sicuramente originale da visitare e su cui riflettere, considerando il discusso periodo nel quale le opere di Monet erano ampiamente criticate dalla critica perchè considerate incomplete. Le tele dei quadri, potranno essere ammirate in versione digitale in un percorso e una narrazione distribuiti in 65 minuti nei quali si articoleranno le proiezioni su grandissimi schermi collocati sulle architetture del contesto architettonico del luogo.

Pubblicità

Non mancheranno, durante il percorso, percezioni di tipo olfattivo, con profumi creati per l’occasione da Aromatique e la visualizzazione, grazie agli Oculus Vr, dell’arte a tre dimensioni.

Monet e gli Impressionisti a Firenze: orari e biglietti

L'esposizione è stata aperta al pubblico il 18 novembre 2017 e resterà a Firenze a Santo Sfefano al Ponte fino primo maggio 2018. Un nuovo evento a cura di Cross Media, quindi, interesserà l'ex chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte che tornerà nei prossimi mesi ad essere ammirata e animata da un nuovo modo di fruire l'arte che racconterà Monet e gli artisti impressionisti dell'800. La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 19.30 tenendo presente che la biglietteria chiuderà alle 18.30. Il costo del biglietto individuale è di 13 euro. Per gli over 65 e gli studenti è di 10 euro, per i bambini dai 5 ai 12 anni è di 8 euro mentre è gratuito per i bambini al di sotto dei 5 anni e per i portatori di handicap. Sono previste inoltre agevolazioni per gruppi famiglia. #mostra monet