Lo #sciopero Amt a #genova è in calendario venerdì 27 gennaio. Si tratta della seconda protesta in un mese per i dipendenti della società autobus del capoluogo ligure. La prima agitazione di gennaio è datata al 9 gennaio scorso. Dopodomani sono previsti altri disagi nel settore del trasporto pubblico locale. Diverse le città coinvolte, tra cui Roma e Pavia. Gli scioperi proseguiranno fino al termine di gennaio, per poi riprendere nel prossimo mese di febbraio.

Amt

La durata dello sciopero degli autobus Amt di Genova è di 4 ore, dalle 11,45 alle 17,45. L'orario in essere non prevede l'applicazione delle fasce di garanzia per i viaggiatori. Ad aderire alla protesta è il sindacato Ost Cub Trasporti. Al momento non risulta ancora alcuna comunicazione sul sito ufficiale, amt.genova.it, quindi occorre fare affidamento esclusivamente al portale istituzionale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. È probabile che Amt pubblichi una nota riguardante lo sciopero di venerdì nelle prossime ore.

Attualmente, il calendario del MIT non prevede ulteriori proteste del personale Amt durante il mese di febbraio. Ciò nonostante, è preferibile consultare sia il sito del Ministero che l'indirizzo web di Amt se non si vuole andare incontro a brutte sorprese durante una normale giornata di lavoro. I contatti utili per restare aggiornati su possibili nuovi scioperi sono amt.genova.it (indirizzo web), l'848.000.340 (numero servizio clienti) e l'App Amt, l'applicazione ufficiale per telefoni Android e iPhone.

Altre agitazioni

Oltre a quello di Genova, la giornata del 27 gennaio sarà caratterizzata dallo sciopero dei mezzi pubblici a Roma e in tutta la provincia di Pavia. Nella capitale è in calendario lo sciopero di Atac. L'orario di inizio della protesta è fissato per le 8.30, e proseguirà per 4 ore consecutive, terminando alle 12,30. Il prossimo 3 febbraio, la regione Lazio sarà interessata dallo sciopero del personale della società Cotral, della durata di 24 ore. Venerdì 27 gennaio, infine, previsto lo sciopero degli autobus Arfea sull'intera provincia di Pavia. I dipendenti dell'azienda resteranno fermi per 24 ore, provocando così numerosi disagi alla circolazione dei mezzi adibiti al trasporto extraurbano. Dietro l'agitazione ci sono i sindacati Osp Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil e Silt. #mezzi pubblici