Come ampiamente previsto negli ultimi aggiornamenti, nei giorni scorsi il tempo sulla nostra regione è stato caratterizzato dalla presenza di una massiccia area anticiclonica: cieli sereni e temperature complessivamente miti ne sono stati i più evidenti sintomi. Ora che la figura anticiclonica sta lentamente allontanandosi dai settori centrali d'Europa, cosa dobbiamo aspettarci?

Pubblicità

21 - 23 febbraio

Sulla #Liguria avremo cieli prevalentemente nuvolosi, talvolta coperti, a causa di nubi basse dovute all'interazione tra strati d'aria calda di matrice alto pressoria e aria più fredda ed umida proveniente dal vicino Atlantico (effetto maccaja).

Pubblicità

La copertura nuvolosa sarà pressoché omogenea su tutto il territorio regionale ma non determinerà alcuna precipitazione degna di nota, né a carattere piovoso né, tantomeno, nevoso. Temperature in lieve aumento nelle minime, che risulteranno miti e notevolmente superiori alla media per la maggior parte del tempo. Ventilazione assente o debole da settentrione, soprattutto sul ponente.

(Attendibilità: alta - 90%)

24 - 27 febbraio

Per questo periodo è prevista una nuova rimonta anticiclonica, con tempo prevalentemente stabile e soleggiato su tutto il territorio regionale, salvo sparsi e sporadici annuvolamenti, più probabili su levante genovese e spezzino. Temperature in ulteriore aumento, soprattutto nei valori massimi, ancora particolarmente fresco la sera per escursione termica giornaliera elevata. Ventilazione debole o assente.

Attendibilità: media - 60%

28 febbraio - 2/3 marzo

Sul finire di #febbraio e con l'avvento del nuovo mese una perturbazione di origine atlantica tenterà di fare il suo ingresso in sede mediterranea e di portare un peggioramento del tempo di stampo piovoso sulla Liguria.

Pubblicità

Attualmente i modelli di previsione matematica sono discordi riguardo la sorte della perturbazione in questione: alcuni prevedono un ingresso del maltempo in grande stile con piogge e temporali sparsi, altri prevedono invece una maggiore ingerenza del campo anticiclonico in allontanamento, che relegherebbe la perturbazione solo ai settori più occidentali del continente europeo, impedendole di progredire verso ovest e portando piogge anche intense su Spagna e Portogallo, lasciando la nostra regione "a secco" o, quantomeno, fuori dalla parte importante del maltempo.

Attendibilità bassa/molto bassa - 30%

Avremo tempo e modo di riparlarne, vi rimando ai prossimi aggiornamenti. #meteo