Le mostre allestite in Italia in questo periodo sono numerose. Presto verrà inaugurata un’esposizione dedicata ad Amedeo Modigliani, grande esponente dell’#Arte del Novecento, reso celebre per i suoi ritratti femminili, che si caratterizzano per i lunghi colli affusolati e i volti stilizzati. Il pittore e scultore italiano, conosciuto anche con il soprannome di Modì, ebbe modo di lavorare a Parigi nel corso della sua carriera, dove poi morì nel 1920 all’età d 35 anni per tubercolosi. Attualmente è sepolto nel cimitero di Père Lachaise. Tra pochi giorni sarà aperta la mostra a Genova, presso il Palazzo Ducale. I visitatori potranno ammirare i suoi capolavori a partire dal 16 marzo 2017, con la chiusura fissata al 16 luglio 2017.

Pubblicità
Pubblicità

Saranno esposti circa 30 dipinti, affiancati da altrettanti disegni. L’esposizione illustrerà il percorso dell’artista, che ha saputo distinguersi nella Parigi di quegli anni con uno stile del tutto personale e inconfondibile.

Amedeo Modigliani in mostra a Genova

La mostra di Modigliani, organizzata da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura insieme a MondoMostre Skira, vedrà giungere in Italia capolavori prevenienti da importanti musei d’Europa e non solo. Alcuni dei dipinti sono solitamente conservati all’interno del Musée Picasso di Parigi, altri nel Koninklijk Museum voor Schone Kunsten di Anversa e nella Pinacoteca di Brera di Milano. In primo piano, nell’esposizione genovese, avremo i nudi, a cui il pittore ha rivolta la propria attenzione durante la sua breve, ma feconda vita.

Pubblicità

Tra questi spiccherà ‘Grand nu allongé - Celine Howard’, che ritrae una sensuale fanciulla, che assieme ad altre opere suscitò scalpore ai tempi. I protagonisti dei capolavori di Modigliani sono modelle occasionali, ma anche amici con cui trascorreva il proprio tempo. Un primo sguardo ai dipinti esposti a Palazzo Ducale potremo darlo visitando il sito ufficiale della mostra (www.modiglianigenova.it).

L’apertura al pubblico sarà nei seguenti orari: lunedì-domenica 9.30-19.30; venerdì 9.30-22.00. Il biglietto avrà un costo di 13 € (ridotto 11 €). Quasi contemporaneamente all’inaugurazione dell’esposizione di Modigliani, ci sarà quella di Henri Cartier-Bresson, si cui si potranno ammirare 140 scatti fotografici all’interno della Loggia degli Abati. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre news su mostre in programma prossimamente.