Il Mef, Ministero dell'Economia e delle Finanze, ora guidato dal nuovo ministro Pier Carlo Padoan, ha reso noto in data odierna d'aver disposto una nuova asta di #Titoli di Stato. Trattasi, nello specifico, di nuove emissioni di lungo termine rappresentate da nuove tranche di Buoni del Tesoro Poliennali (Btp) e di CCTeu, i Certificati di Credito del Tesoro indicizzati al tasso euribor.



Btp, CCTeu in asta: sottoscrizioni entro il 26 febbraio del 2014



L'asta è stata disposta per la giornata di giovedì prossimo, 27 febbraio del 2014, a fronte delle sottoscrizioni in asta attraverso gli intermediari che dovranno effettuarsi, da parte dei risparmiatori e degli investitori, entro il 26 febbraio del 2014.





Btp, CCTeu in asta: data di regolamento, asta supplementare



Per tutte le emissioni di Btp e di CCTeu, in programma giovedì prossimo, 27 febbraio del 2014, la data di regolamento è fissata per lunedì 3 marzo del 2014 mentre l'asta supplementare, come al solito riservata solo agli Specialisti in titoli di Stato, si chiuderà alle ore 15,30 del 28 febbraio del 2014.



Btp, CCTeu in asta: codice Isin, importo minimo e massimo



Queste sono le caratteristiche dei titoli in emissione:



- In terza tranche i Btp cinque anni 3 feb 2014 - 1 mag 2019, codice Isin IT0004992308, per un importo minimo di 2,5 miliardi di euro, e massimo 3 miliardi di euro.



- In prima tranche i Btp dieci anni 1 mar 2014 - 1 set 2024, codice Isin da attribuire, per un importo minimo di 3,5 miliardi di euro, e massimo 4 miliardi di euro.





- In quindicesima tranche i CCTeu 1 mag 2013 - 1 nov 2018, codice Isin IT0004922909, per un importo minimo di 1 miliardo di euro, e massimo 2 miliardi di euro.



- In diciannovesima tranche i CCTeu 15 apr 2011 - 15 apr 2018, codice Isin IT0004716319, per un importo minimo di 1 miliardo di euro, e massimo 2 miliardi di euro.