Enel, Eni ed #Unicredit, tre delle società più importanti quotate in Borsa a Piazza Affari, quando pagheranno il dividendo 2014 sull'esercizio 2013? Ebbene, per Eni ed UniCredit l'appuntamento è fissato a maggio mentre per Enel occorrerà aspettare il mese di giugno del 2014.



Nel dettaglio, UniCredit pagherà un dividendo unitario di 0,10 euro per i titoli ordinari e per quelli di risparmio in data 6 giugno del 2014 con stacco fissato per il 19 maggio del 2014. In base alla proposta del Consiglio di Amministrazione, ed alle decisioni che prenderà l'Assemblea dei Soci, il dividendo sarà pagato in azioni UniCredit di nuova emissione oppure in contanti. Nel 2013, sull'esercizio 2012, UniCredit aveva riconosciuto agli azionisti un dividendo leggermente più basso, per la precisione 0,09 euro per azione ai titoli ordinari ed a quelli di risparmio.



Eni pagherà agli azionisti il dividendo 2014 a saldo, sull'esercizio 2013, il 22 maggio del 2014 con stacco cedola il 19 maggio del 2014. Il dividendo ammonta a 0,55 euro per azione ed è a saldo in quanto Eni ha già pagato in acconto 0,55 euro per azione il 26 settembre del 2013 con stacco cedola il 23 settembre del 2013. Quindi, il dividendo 2014 di Eni sull'esercizio 2013 è pari complessivamente a 1,10 euro per azione.



Enel pagherà invece il dividendo ai soci il 26 giugno del 2014 con stacco cedola il 23 giugno del 2014. Trattasi di 0,13 euro per azione, ovverosia di un dividendo leggermente più basso rispetto ai 0,15 euro per azione pagati lo scorso anno.