Importanti notizie per la Borsa riguardano il fatto che sono state rese ufficiali le condizioni della prossima IPO 2014 di Fincantieri attraverso la pubblicazione, sul sito del colosso mondiale della cantieristica navale, del prospetto informativo. L'operazione è partita lunedì 16 giugno e terminerà il 27 giugno 2014, portando in Borsa il 20% delle azioni a disposizione degli investitori privati e dei dipendenti dell'azienda, mentre, il restante 80% dei titoli sarà appannaggio degli investitori istituzionali italiani e stranieri.

Borsa news 2014: arriva IPO Fincantieri, i numeri

I numeri che riguardano l'IPO di Fincantieri per il 2014 parlano delle azioni che verranno immesse sul mercato della Borsa e di come questa operazione inciderà sull'assetto del capitale del colosso industriale, ecco i dettagli:

  • Le azioni immesse sul mercato potrebbero arrivare fino al 38,2% con la possibilità di toccare quota 44% se la Cassa Depositi e Prestiti, attraverso la controllata Fintecna azionista di maggioranza di Fincantieri, dovesse sfruttare l'opzione greenshoe, e aumentare, dunque, l'offerta per rispondere adeguatamente alla domanda degli investitori.
  • Le azioni immesse nel mercato della Borsa Italiana potrebbero arrivare fino a 703,98 milioni, delle quali 600 milioni garantiranno l'aumento di capitale per una capitalizzazione che toccherà 1,84 miliardi di Euro.

Borsa news 2014: arriva IPO Fincantieri, il prezzo

Il prezzo fissato per l'IPO Fincantieri è varia tra 0,78 e 1,00 euro, che permetterà attraverso il collocamento in Borsa dei titoli:

  • un aumento di Capitale nel 2014 tra i 1,569 miliardi e gli 1,842 miliardi, in caso di sottoscrizione integrale e un aumento di capitale pre-aumento variabile tra 969 milioni e 1,242 miliardi.
  • Per le azioni acquistate, inoltre, è prevista la data del pagamento che dovrà avvenire entro il 3 Luglio 2014

Borsa news 2014: arriva IPO Fincantieri, enti coordinatori dell'offerta

Tra gli enti che si occuperanno dell'IPO Fincantieri c'è Unicredit che riveste anche la veste di sponsor dell'operazione di Borsa, accompagnata in questo collocamento da:

  • Credit Suisse
  • JP Morgan
  • Morgan Stanley

Con l'aggiuta dei Joint bookrunner:

Bnp Paribas, Citigroup, Deutsche Bank, Goldman Sachs, HSBC e Mediobanca.

Pubblicità
Pubblicità