Adesso ci siamo davvero, era da un paio di anni che si parlava dell'IPO di FinecoBank e finalmente la banca che fa capo al gruppo Unicredit è pronta per sbarcare a Piazza Affari. #fineco nasce nel 1999 ed in soli 15 anni arriva a contare tra le sue file circa 900.000 clienti, oltre 45 miliardi di euro di asset complessivi e un'ottima redditività. Senza dubbio risulta una delle realtà più solide, innovative e affidabili nel panorama finanziario e internazionale.

Andiamo a vedere nello specifico l'offerta pubblica di Fineco. La forchetta indicativa di prezzo è stata fissata tra i 3,5 euro e i 4,4 euro per azione, questo comporta una valorizzazione per la banca che va dai 2,12 miliardi ai 2,67 miliardi di euro.

Nel prospetto informativo (si può trovare nel sito www.fineco.it) si precisa che il 90% delle azioni offerte è stato riservato agli investitori istituzionali e solo il restante 10% è riservato al retail, inoltre si precisa di aver destinato un massimo di 3.463.000 azioni per dipendenti o promotori.

L'inizio dell'offerta pubblica è partita ieri 16 giugno e andrà avanti sino al 26 del mese corrente alle ore 13.30, dopodiché ci saranno due giorni di tempo entro la quale banca dovrà comunicare il prezzo dell'offerta e altri successivi cinque giorni per comunicare i risultati dell'offerta. Adesso soltanto il tempo ci dirà se le azioni Fineco saranno state un buon investimento, sicuramente il momento per debuttare sul listino milanese sembra ottimale visto che tutte le Borse mondiali stanno attraversando un buon momento.

#conto corrente #conto corrente per giovani