La società è stata quotata in borsa nell'estate dello scorso anno ad un prezzo di 0,78 euro per azione. Ieri, 3 marzo, era quotata 0,786 euro per azione e in tale periodo le oscillazioni del titolo sono state abbastanza contenute. Vi è stato un entusiasmo iniziale seguito poi da un calo dovuto a speculazioni. Il calo è stato recuperato, vista la performance dell'ultimo mese: + 7,53%. Il controllo della società è statale, Cassa depositi e prestiti mantiene ancora la maggioranza.

Nel 2014 il gruppo registra ricavi per 4,3 miliardi di euro in incremento rispetto all'anno passato del 15,4%. La posizione finanziaria è solida.

Pubblicità
Pubblicità

L'amministratore delegato Bono dichiara: "Si è verificata una forte ripresa nel business delle navi da crociera, con otto nuove unità acquisite sulle 16 ordinate nel mondo, nove navi attualmente i costruzione e una conseguente ripresa dei volumi nei siti italiani".

La sede Fincantieri di Monfalcone ha appena terminato la costruzione della Britannia, la nuova nave consegnata alla P&O, marchio del gruppo Carnival, e destinata alle crociere nei caraibi. La prestigiosa cerimonia di inaugurazione è prevista per il 10 marzo a Southampton e sarà Elisabetta II a battezzare la nuova nave. Ancora un record battuto, con le sue 141.000 tonnellate di stazza è la nave più grande mai costruita dal cantiere. Carnival è un cliente ormai fidelizzato al 100% e il lavoro è assicurato ancora per anni (circa fino al 2020), e sono ben 16 le navi commissionate al cantiere di cui alcune già in fase di costruzione.

Pubblicità

Il prestigio acquisito dalla società a livello mondiale, la sicurezza data da un portafoglio ordini senza eguali, la stabilità finanziaria della società fanno pensare a una sottostima borsistica del titolo e dunque un opportunità da cogliere per chi sta pensando ad un investimento in azioni della durata di almeno 6 mesi. Particolare attenzione in tale periodo va posto all'uscita di eventuali notizie in merito alla finalizzazione o meno dei contratti con il Ministero della Difesa per un eventuale rinnovo di alcune unità della Marina Militare Italiana.

Per dare la tua opinione lascia un commento utilizzando il riquadro in basso. Se sei interessato a notizie come questa clicca su Segui all'inizio dell'articolo vicino al mio nome. #trading on line