Torniamo ad occuparci di concorsi pubblici 2015 con nuove assunzioni in vista per infermieri, agenti di Polizia e insegnanti madrelingua di lingua straniera. Come sottolineato più avanti, ciascuna delle procedure scadrà tra alcuni giorni, gli interessati avranno dunque il tempo per informarsi e se convinti di fare domanda. Anticipiamo subito che per il profilo di Agente di Polizia non è richiesta la laurea ma solo il diploma. Discorso differente per gli altri due bandi di concorso che richiedono esplicitamente il possesso della laurea. Entriamo nei dettagli.

Ultimi concorsi pubblici 2015: Assunzioni Infermieri, Polizia e Insegnanti di lingua straniera, tutte le info

Nonostante la stagione dei concorsi pubblici 2015 possa sembrare archiviata, seppellita da pratiche di spending review e tagli legati alle esigenze di finanza pubblica qualcosa va muovendosi. Partendo dal profilo di Agenti di Polizia Municipale è stato il Comune di Cattolica a bandire la procedura. Il bando di concorso prevede contratti di lavoro stagionali a tempo determinato con la scadenza per presentare domanda fissata a giorno 25 maggio. Tra i requisiti richiesti citiamo il conseguimento del diploma e il possesso della patente di guida categoria B. L'iter di selezione prevede due prove d'esame, una scritta ed una orale: gli interessati devono spedire domanda di partecipazione entro le 13 del già citato 25 maggio indirizzandola al Comune di Cattolica - Settore Personale - Piazza Roosevelt, 5 - 47841 - Cattolica. Sullo stesso sito web del Comune troverete il bando con annessi dettagli. Passando poi alla procedura di assunzione per insegnanti di lingua straniera, è stata l'Università di Pisa a bandire un concorso, per titoli e colloquio, in vista dell'assunzione a tempo indeterminato di 3 collaboratori ed esperti linguistici di lingua madre russa, francese e inglese. La domanda va spedita entro l'11 giugno seguendo la procedure descritte sul sito web dell'Ateneo. Vi anticipiamo che al termine delle selezione saranno organizzate tre graduatorie di merito, una per ciascuno dei tre bandi, anch'esse oggetto di pubblicazione sul portale online dell'Università. Chiudiamo con il concorso indetto dall'ASL di Bari e finalizzato all'assunzione di ben 165 Infermieri. Sono previste selezioni sia per esami che titoli: a proposito di quest'ultimi vengono richiesti il possesso della laurea in Infermieristica o del diploma universitario equipollente e l'iscrizione all'albo professionale. Gli esami invece saranno tre, uno orale, uno pratico e uno scritto preceduti da eventuale preselezione qualora il numero di candidature superi la soglia citata dal bando. Lo stesso è reperibile sul portale online dell'ASL di Bari.



#Lavoro giovani #Offerte di lavoro