Una dodicenne di Pordenone che si getta dalla finestra, tentando il suicidio e un'altra ragazzina di Nuoro 'accusata' di portare sfiga: sono solo alcuni dei molti casi di bullismo che la #Scuola pubblica italiana vive ogni giorno negli istituti di tutta Italia, dalla Valle D'Aosta alla Sicilia. Ora è arrivato il momento di dire 'Basta'.

Ultime news scuola, mercoledì 17 febbraio 2016: nasce 'MaBasta!' contro il bullismo

Ed è proprio con l'obiettivo di protestare contro i soprusi e gli atti intimidatori che, spesso, portano la 'vittima' alla depressione e persino al suicidio che nasce l'iniziativa partita da nove ragazzi e cinque ragazze dell'Istituto tecnico-economico Galilei-Costa di Lecce, fondatori del movimento denominato 'MaBasta!'.

Pubblicità
Pubblicità

Loro si chiamano Giorgio, Martina, Mirko, Jacopo, Mattia, Patrick, Lorenzo, Niki, Marta, Simone, Francesca, Edoardo, Michela ed Alice e hanno pensato di creare il primo movimento dal basso contro il bullismo.

'MaBasta!' è un messaggio forte lanciato sul sito in allestimento (www.mabasta.org) ma anche attraverso la pagina Facebook dedicata (facebook.com/mabasta.bullismo/). 'Vogliamo diventare tantissimi ed è per questo che chiediamo la collaborazione e il sostegno da parte di tutti i ragazzi delle scuole italiane, dalle elementari sino alle superiori, vogliamo dire basta alla prepotenza e al sopruso'. Jacopo afferma che non occorre per forza essere delle vittime del bullismo per ribellarsi a questa forma di violenza spesso fisica o, ancor peggio, psicologica. 

Bullismo a scuola: 'Non bisogna essere per forza delle vittime per ribellarsi'

'Ora avvieremo questo progetto' dicono i ragazzi con lo scopo di raccogliere tutti coloro, ragazzi e adulti, particolarmente sensibili al diffondersi di questa 'piaga' sociale: l'aggressione sistematica gruppo nei confronti di un soggetto vulnerabile dal punto di vista psicologico.

Pubblicità

Al Movimento 'MaBasta!' (acronimo di Movimento Anti Bullismo Animato da Studenti Adolescenti) hanno già aderito quattro siti importanti, specializzati nel mondo della scuola, come Orizzontescuola, Aetnanet, MasterProf e You Edu Action. Perchè l'educazione, sempre quella, resta alla base di tutto. #Miur