Il Ministero della Pubblica Istruzione chiarisce alcuni punti fondamentali e i requisiti necessari per il riconoscimento dell'abilitazione all'insegnamento conseguita dagli aspiranti docenti in Spagna. Il contenuto della nota fornisce nel dettaglio le informazioni utili a definire la validità di un titolo che fino a questo momento aveva lasciato numerosi dubbi sulle modalità di riconoscimento e sulla spendibilità nella scuola italiana. Definita la necessità di superare - anche solo in maniera parziale - il concorso per accesso nell'insegnamento della scuola pubblica spagnola, per ottenere a seguito il riconoscimento nel mondo dell'istruzione in Italia..

Pubblicità

Pubblicità

Abilitarsi in Spagna, ma serve superamento concorso

Si tratta della nota n. 2971 diffusa dal #Miur il 20/03/2017, testo definito tramite le indicazioni dalla nota n.213 del Ministerio de Educación, Cultura y Deporte. A partire dal 16/03/2017, saranno prese in carico esclusivamente le istanze con in allegato la documentazione attestante la partecipazione al concorso pubblico spagnolo, il sistema selectivo de acceso a la función pública, e il relativo superamento di almeno una parte della delle prove indette.

Per poter abilitarsi e svolgere il ruolo di insegnante, l'aspirante docente dovrà:

  • superare il sistema selectivo de acceso a la función pública, con assunzione in ruolo;
  • superamento in parte del concorso, diventando supplente, docente con assunzione a tempo determinato;
  • effettuare l'iscrizione nelle graduatorie straordinarie di insegnanti selezionati dalle Comunidades Autónomas, per docenti a tempo determinato.

Indicazioni Miur su riconoscimento abilitazione in Spagna

In relazione a quanto indicato dal Ministerio de Educación, Cultura y Deporte, gli aspiranti che non dovessero trovarsi in una delle tre condizioni riportate sopra, non possono svolgere il ruolo di insegnante nella scuola spagnola.

Pubblicità

La nota può essere consultata al linkhttp://www.istruzione.it/allegati/2017/Nuova_ACREDITACION_Spagna.pdf Il documento è particolarmente importante per comprendere le modalità di accesso al ruolo di insegnante nella scuola pubblica in Spagna, e ottenere il relativo riconoscimento anche in Italia, per evitare che il titolo non sia spendibile al rientro in Italia.

Nel dettaglio e ricapitolando. I tre requisiti sopra riportati comportano che, ai sensi della Direttiva europea 2013-55-CE, l'aspirante insegnante potrà ottenere il riconoscimento della professione di insegnante nella scuola italiana solo nel momento in cui certificherà di aver conseguito abilitazione nella scuola pubblica spagnola, ovvero, trovandosi in una delle situazioni sopra descritte con il superamento totale o parziale al concorso indetto dal Ministero dell'Istruzione spagnolo e iscrizione alle relative graduatorie.

Pubblicità

La nota 2971 del Miur può essere consultata al linkhttp://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dettaglio-news/-/dettaglioNews/viewDettaglio/42687/11210

Se desiderate continuare a seguirci, cliccate su 'Segui' in alto alla vostra sinistra', e/o votate la news, cliccando su una delle 5 stelle in alto alla vostra destra. #abilitarsi in Spagna #TFA