All'interno della piattaforma Indire si prevede che siano caricate due attività didattiche (Attività #didattica 1 e Attività didattica 2), ciascuna costituita da una o al massimo due lezioni. Come abbiamo più volte ribadito è auspicabile che la seconda attività coincida con quella progettata in collaborazione con il tutor e svolta durante l’osservazione Peer to Peer. Ognuna delle 2 sezioni è strutturata in 3 parti: 1. progettazione 2. documentazione 3. riflessione. Vediamo nel dettaglio come completare e quale documentazione inserire nella sezione dedicata alla documentazione.

Indire: come completare la sezione della documentazione

Nella sezione di Indire dedicata al Materiale didattico il docente neoassunto dovrebbe caricare i materiali significativi per la documentazione dell'attività svolta.

Pubblicità
Pubblicità

Per documentare le attività svolte è possibile allegare materiali digitali quali ad esempio:

  • materiali utilizzati dal docente durante la lezione (preparati prima o durante l’attività);
  • materiali predisposti per l'attività degli studenti (schede, immagini, consegne, supporti, slide);
  • materiali prodotti dagli studenti durante l'attività (esercizi, trascrizione di domande, elaborati, ecc.);
  • documentazione dell'attività (audio, video, foto, testo), avendo cura di rispettare i vincoli di privacy e le norme vigenti;

Inoltre, potrete caricare materiali facoltativi: riflessioni a caldo sull’attività svolta (del docente, del tutor, degli studenti). Per caricare il materiale didattico prescelto dovrete cliccare sul pulsante Aggiungi, a seguito di ciò potrete vedere che si aprirà una finestra e potrete scegliere il tipo di materiale da caricare:  video  testo libero  raccolta file,  raccolta link  galleria di foto.

Pubblicità

Inoltre, sulla pagina della documentazione in basso a destra (riquadro rosso) troverete un video, che vi spiegherà in modo chiaro, semplice e puntuale come muoversi all’interno di questa sotto area. Infine, vi ricordiamo, una volta completata la composizione della sezione, di cliccare su Salva. Per altre informazioni sull'anno di prova vi rimandiamo alle precedenti news. #Scuola #Miur