Contro la legge #fornero e per l'abolizione dei vitalizi dei parlamentari: questa la linea del Movimento 5 stelle nell'ambito della riforma #Pensioni rilanciata ieri dal deputato Alessandro #di battista in una lunga intervista rilasciata nel corso della puntata di DiMartedì su La7. In vista del nuovo incontro tra l'esecutivo e le parti sociali che dovrebbe svolgersi lunedì prossimo, 20 marzo, il componente del direttorio del Movimento 5 stelle ha risposto alle domande del conduttore di DiMartedì Giovanni Floris e dei giornalisti Gianluigi Nuzzi e Massimo Giannini anche in merito alla questione previdenziale.

Pensioni, nuovo intervento di Alessandro Di Battista

Ecco una selezione di alcune delle dichiarazioni più interessanti rilasciate ieri da Alessandro Di Battista che ormai da tempo, in piazze e video su Facebook, critica duramente la riforma pensioni varata nel 2011 dal Governo Monti con il sostegno parlamentare della maggioranza di larghe intese che andava da Forza Italia al Partito democratico. Va ricordato che votarono contro i parlamentari leghisti che da tempo ne chiedono invano l'abrogazione. Nella prima parte dell'intervista Di Battista ha risposto alle domande sull'esecutivo presieduto dall'ex premier Mario Monti, ospite in studio a La7 poco prima dell'intervento del deputato pentastellato che, a proposito della riforma pensioni della Fornero ha ricordato che ha votarla furono molti attuali oppositori.

Il Movimento 5 stelle contro la legge Fornero: è infame

"L'unica cosa che hanno toccato - ha detto Alessandro Di Battista a DiMartedì - sono state le pensioni con quell'infame legge che è la legge Fornero". Il linguaggio e i termini utilizzati dal parlamentare grillino sono molto simili a quelli utilizzati sullo stesso tema dal leader della Lega Matteo Salvini. "Quella legge - ha aggiunto Di Battista - è passata grazie ai voti del Partito democratico e grazie ai voti di Forza Italia". Poi il deputato del M5s ha attaccato la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. "La Meloni, che oggi va in giro nelle televisioni - ha detto - a dire 'occorre abolire la legge Fornero', l'ha votata lei".