Il Ministero della Giustizia ha pubblicato un bando di #concorso per la #Polizia Penitenziaria indirizzato alla selezione di 540 Allievi Agenti. Il concorso, per titoli ed esami, si rivolge a candidati VFP1, VFP4 e in rafferma annuale che potranno inoltrare la domanda di partecipazione al bando entro la scadenza fissata per il giorno 8 maggio 2017.

Pubblicità

Vediamo quali sono i principali requisiti richiesti e le modalità per inoltrare la domanda, ricordandovi che il testo completo del bando è disponibile sul sito istituzionale del Ministero all’indirizzo web www.giustizia.it..

Pubblicità

Chi può fare domanda per il concorso Polizia Penitenziaria e posti disponibili

Tra i principali requisiti richiesti per poter fare domanda di partecipazione al concorso Polizia Penitenziaria segnaliamo:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • avere un'età minima 18 anni e massima 27 anni compiuti;
  • essere in possesso del titolo di studio di diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • pieno godimento dei diritti politici e civili;
  • possesso dei requisiti fisico-attitudinali specificati nel bando.

I 540 posti per Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria previsti dal bando sono così distribuiti:

  • 378 posti, di cui 283 uomini e 95 donne, riservati a candidati VFP1 (Volontari in Ferma Prefissata di 1 anno), purché in servizio da almeno sei mesi o in rafferma annuale e attualmente in servizio;
  • 162 posti, di cui 122 uomini e 40 donne, riservati a candidati VFP4 (Volontari in Ferma Prefissata di 4 anni), sia in servizio che in congedo.

Graduatoria per il concorso Polizia Penitenziaria

I 540 posti per Allievi Agenti saranno assegnati in base ad una graduatoria che, oltre all’esame dei titoli posseduti, prevede il superamento di una prova scritta e la verifica del possesso dei requisiti di idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio..

Pubblicità

Tra i requisiti fisici richiesti, si segnala una composizione corporea composta da massa grassa compresa tra il 7 e il 22 per cento per gli uomini e tra il 12 e il 30 per cento per le donne.

Per quanto riguarda i requisiti attitudinali, verrà valutato, tra le altre caratteristiche, il grado di controllo emotivo dei candidati ed il possesso, da parte di quest'ultimi, di un livello di capacità intellettiva che possa consentire di affrontare situazioni nuove con soluzioni appropriate.

La domanda di partecipazione al concorso della Polizia Penitenziaria potrà essere presentata esclusivamente in modalità online, secondo la procedura predisposta sul sito del Ministero della Giustizia e alla quale si potrà accedere dopo la registrazione. La scadenza per l’invio delle domande è stata fissata al giorno 8 maggio 2017. #Lavoro