Le ultimissime novità di oggi 12 aprile 2017 sui lavoratori #precoci e su chi chiede di andare in pensione con quota 41 ci informano che sono stati concessi i permessi per organizzare una protesta a Roma in data 11 maggio 2017. Antonina Cicio, amministratrice del gruppo "Lavoratori precoci a tutela dei propri diritti" ha annunciato che i permessi per scendere in piazza sono stati ottenuti e che i sindacati appoggeranno questa manifestazione. Che sia l'ultima occasione per far sentire la voce dei precoci al Governo in modo che possano cambiare finalmente i requisiti così restrittivi per i precoci e per i quota 41?.

Pubblicità

Pubblicità

Ultime novità Pensioni precoci: 11 maggio tutti in piazza

Dopo lo slittamento della prima data prevista per questa manifestazione (che era il 4 maggio), adesso è ufficiale che il raduno in Piazza Montecitorio dei lavoratori precoci sarà il prossimo 11 maggio 2017. I Sindacati dovrebbero aiutare i lavoratori di tutta Italia ad arrivare nella capitale, grazie ad alcuni pulman organizzati, a condizione che si riescano a riempire. C'è possibilità che oltre ai precoci scendano in piazza al loro fianco anche gli Esodati e le donne del "comitato opzione donna proroga fino al 2018", come successo anche in passato, e magari anche i membri del nuovo gruppo nato su facebook due mesi fa "41 per tutti lavoratori uniti" che chiede la quota 41 per tutti i lavoratori come requisito per accedere alla pensione.

Quota 41 e Pensioni precoci, ultime notizie ad oggi 12 aprile

Intanto i Sindacati ancora una volta attaccano il Governo e tornano sul tema dell'APE che rischia di slittare: "La pazienza ha un limite, siamo già oltre i tempi massimi, la situazione sta sfuggendo di mano" hanno detto CGIL e CISL in riferimento al fatto che i decreti attuativi non siano ancora completati e che la riforma potrebbe slittare e non partire il primo maggio 2017 come invece era stato previsto dalla legge di bilancio del dicembre scorso.

Pubblicità

Vi forniamo infine l'elenco dei nomi dei referenti regionali del gruppo Lavoratori precoci a tutela dei propri diritti per poter organizzare eventuali pullman insieme alle sigle sindacali. Vi ricordiamo infine che potete continuare a seguire le ultime novità sui precoci e sui quota 41 cliccando segui in alto! #pensione anticipata

  • Patrizio Tettamanti, per la Lombardia
  • Pier Paolo Pedemonte per la Liguria
  • Ariella Zampa per il Veneto
  • Carmen Reitano per l'Emilia Romagna
  • Lorella Aringoli per Marche ed Umbria
  • Maria Coletta per la Puglia
  • Filippo Vitale per la Sicilia
  • Gabriella Tognaccini per la Toscana
  • Piergiuseppe Carboni per la Sardegna
  • Flavia Kvesto per il Friuli Venezia Giulia