Si avvicina il termine di scadenza per proporre la propria candidatura per il Concorso come volontario di ferma, indetto dal Ministero della Difesa e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 21 marzo 2017. Chiunque abbia intenzione di tentare questa avventura, però, ha ancora un po' di tempo a disposizione per inviare la domanda.

Ecco tutto ciò che bisogna sapere

Si tratta di un'occupazione come mlitare di ferma, al servizio dell'Esercito Italiano, per la regione Lazio. I posti a disposizione sono 2030, con contratto a tempo indeterminato e possono partecipare tutti coloro i quali abbiano, come requisito principale, la cittadinanza italiana.

Pubblicità
Pubblicità

Il termine di scadenza per presentare la propria candidatura è il 23 maggio 2017.

Questo bando è rivolto al reclutamento in VFP 4 nell'Esercito, nell'Aereonautica Militare e nella Marina Militare.

Ecco i requisiti richiesti ai candidati

  • Essere in possesso della cittadinanza italiana [VIDEO];
  • età compresa tra 18 anni (compiuti) e 30 anni;
  • godere dei diritti politici e civili;
  • essere in possesso, almeno, del diploma di scuola secondaria di primo grado;
  • non avere procedimenti penali a proprio carico;
  • non essere stati dispensati o licenziati da impiego in Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare;
  • non essere stato destituito da arruolamento in altre forze dell'ordine a seguito di procedimento disciplinare o per non idoneità psico-fisica;
  • essere in possesso di condotta incensurata ed essere affidabili e fedeli alla Costituzione per la sicurezza dello Stato;
  • idoneità psico-fisica;
  • essere negativo ai test per abuso di alcol;
  • essere negativo ai test per uso, saltuario e e non, di sostanze stupefacenti, anche per motivi terapeutici;
  • essere in possesso dei titoli necessari, per chiunque faccia domanda per il ruolo di elettricista, idraulico, muratore.

I candidati i quali mancheranno anche solo di uno dei requisiti richiesti, saranno esclusi automaticamente dal concorso.

Pubblicità

I vincitori di concorso che non risulteranno possedere, realmente, i requisiti dichiarati, decadranno dall'incarico. Coloro i quali non riceveranno comunicazione di esclusione, potranno ritenersi ammessi agli step successivi.

Dove inviare la domanda

Tutti coloro che intendono candidarsi, devono inviare la propria candidatura, esclusivamente online, attraverso il sistema informatico centrale, in cui sarà possibile anche visionare eventuali comunicazioni di carattere collettivo e privato, previa registrazione. Per maggiori informazioni, contattare l'ente al seguente indirizzo persomil@postacert.difesa.it www.difesa.it. #ministerodelladifesa #Lavoro