Pubblicità
Pubblicità

A seguito della consegna della domanda cartacea di inserimento nelle GI 2017/2020, è necessario compilare il modello B, un modello on line in cui dovranno essere indicate un massimo di 20 scuole per secondaria di I e II grado e di 10 per la scuola dell'infanzia e primaria. Sono le istituzioni nelle quali si insegna la disciplina per la quale ci si candida e dalle quale si vorrebbe ricevere proposta di incarico. Al momento il modello non è ancora disponibile per la compilazione ma lo sarà dal 1 al 20 luglio, visualizzabile sul proprio account di Istanze On Line.

Modello B su Istanze On Line scelta scuole criteri

Il modello B è dunque la domanda da compilare on line per la scelta delle scuole in cui si desidera svolgere servizio di insegnamento.

Pubblicità

È un modello di massimo 3 pagine (GI 2014/2017) in cui devono essere inserite le scuole scegliendole da un'applicazione che permette di visualizzare quelle 'esprimibili' nella provincia scelta. È infatti possibile scegliere una sola provincia, motivo per cui, con il collegamento a Istanze on line - presentazione delle Istanze via web – Inserimento mod. B', sarà possibile visualizzare 'flaggando la provincia desiderata' solo le istituzioni scolastiche che effettivamente si possono scegliere.

Nel modello B possono essere scelte le seguenti scuole:

  • circoli didattici (III e IV carattere = EE);
  • istituti comprensivi (III e IV carattere = a IC);
  • scuole secondarie di I grado (III e IV carattere = MM);
  • istituti secondari di grado superiore (III e IV carattere = IS);
  • istituzioni educative (III e IV carattere = VC per i convitti e VE per gli educandati);
  • scuole secondarie di II grado (III e IV carattere differenti).

Non possono essere scelte:

  • succursali;
  • sedi coordinate;
  • sezioni associate.

Come fare per sapere se una di queste è esprimibile? I codici hanno VIII e IX carattere = 00, e costituiscono la sede centrale/principale dell'istituzione.

Pubblicità

In ogni caso nell'applicazione #Miur per la scelta della sede, sono inseriti solo i codici, e dunque le scuole, che possono essere espresse, dunque non è possibile sbagliare nell'inserimento. Nello stesso programma è anche possibile visualizzare il dettaglio delle scuole per comprendere quali discipline, l'indirizzo, e info utili per valutare l'insegnamento della materia scolastica, classe di concorso, per la quale ci si candida.

Numero di scuole da inserire nel modello B

Per la scuola secondaria di I e II grado è possibile inserire un massimo di 20 scuole per un'unica provincia. Non possono essere espresse le sedi associate, come indicato sopra.

Per la scuola dell'infanzia e primaria il numero massimo è 10 di cui al massimo 2 circoli didattici per un'unica provincia. Possono essere espressi anche istituti comprensivi.

Gli aspiranti infanzia e primaria possono anche indicare:

  • massimo 7 scuole (di cui 2 circoli didattici)

1. chiamata con priorità;

2. modalità di convocazione/interpello celere;

3.

Pubblicità

solo per supplenze brevi fino a 10 giorni.

Per chiamata con priorità, si intende che la scuola scelta potrebbe convocare l'aspirante per lo stesso giorno di ricezione della proposta di incarico, via telefonica, richiedendo la sua presenza entro un'ora. per questo è anche importante valutare la distanza e il tempo di percorrenza necessario per raggiungere la sede scolastica scelta. Non sempre infatti le proposte di incarico di supplenze sono effettuate via mail con due/tre giorni di preavviso per l'organizzazione eventuale di arrivo in sede.

Personale educativo modello B

Gli aspiranti del personale educativo possono esprimere:

  • istituzioni educative comprendendo convitti ed educandati;
  • scuole carcerarie indicando sede amministrativa del centro territoriale e NON il centro territoriale.

Nota: questi ultimi codici possono essere scelti nel modello B anche quando è presente la voce 'non esprimibile dal personale docente' o 'esprimibile dal personale ata e dal dirigente scolastico', come indicato nelle istruzioni presenti nella pagina Miur Istruzione nella sezione di aggiornamento delle Graduatorie di Istituto 2017/2020 e indicazioni/avvertenze per la scelta delle scuole. Lo stesso vale per gli istituti omnicomprensivi con due codici meccanografici, rispettivamente infanzia/primaria e/o secondaria di I e II grado. Il link di riferimento al Miur con avvertenze alla scelta delle scuole e l'applicazione con le sedi esprimibili è consultabile in https://miurjb5.pubblica.istruzione.it/VisSediEspr/?pk_vid=8b7b5eddb87e8f2e149803138228841c

Se desiderate continuare a seguirci restando aggiornati in materia di aggiornamento delle GI 2017/2020 e su concorsi e selezioni nel mondo della scuola in Italia e all'estero, cliccate su 'Segui' in alto alla vostra sinistra o condividete il nostro articolo. #aggiornamento graduatorie di istituto #Istanze On Line