Sul dibattito riguardante la pensione anticipata [VIDEO] e la riforma delle #Pensioni è intervenuto nella giornata di ieri anche il Papa Francesco. Vediamo le ultimissime novità sul sistema previdenziale, le dichiarazioni che ha rilasciato il Pontefice sul lavoro degli anziani, delle donne, sui sindacati e sulle pensioni d'oro. Intanto il ministro Giuliano Poletti ha fissato il prossimo incontro con le sigle sindacali per iniziare il confronto sulla fase 2 delle pensioni che era atteso da tempo.

Pensioni anticipate e ultime novità su precoci e donne: le parole di Papa Francesco

Le ultime notizie sulle pensioni di oggi non potevano che partire dal discorso a tutto tondo fatto dal Papa durante un incontro con i delegati della CISL.

Pubblicità
Pubblicità

Bergoglio si è scagliato subito contro questa società che costringe i lavoratori anziani a lavorare troppo a lungo e non poter andare in pensione, togliendo così il lavoro ai più giovani. Il discorso è piaciuto ai lavoratori precoci e ai quota 41 che da tempo chiedono di poter andare via dal mondo del lavoro per lasciare spazio ai più giovani. Il Papa ha provato anche a dare una soluzione praticabile per favorire la famosa staffetta generazionale: "Un nuovo patto sociale che riduca le ore di lavoro di chi è nell'ultima stagione lavorativa, per creare lavoro per i giovani che hanno il diritto-dovere di lavorare".

Inoltre il Papa ha parlato anche della condizione lavorativa delle Donne, invitando i sindacati a "Fare qualcosa perchè le donne sono più facilmente sfruttate e sono spesso considerate di 'seconda classe' ".

Pubblicità

Infine il Santo Padre ha parlato anche delle pensioni d'oro e di quelle eccessivamente alte, spiegando che sono "Un'offesa al lavoro non meno grave delle pensioni povere. Il riconoscimento a una pensione giusta deve essere né troppo povera né troppo ricca".

Ultime su Pensioni Opzione donna e anticipate: parte la fase 2 a Luglio

Nella serata di Ieri il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha parlato a margine del congresso della CISL ed ha annunciato la partenza della fase due della riforma delle pensioni. E' stato fissato il prossimo tavolo di confronto tra parti sociali e Governo che sarà il prossimo 4 luglio 2017 nella sede del Ministero del Lavoro. Si potrà così riprendere il dialogo interrotto qualche mese fa e si affronteranno diversi temi come le misure previdenziali per i giovani. Probabile che i Sindacati facciano pressioni anche per la proroga all'Opzione Donna chiesta anche da Maurizio Sacconi negli scorsi giorni. Ovviamente noi vi terremo aggiornati con le notizie sulle pensioni e con le novità da questi incontri, voi se volete potete cliccare segui in alto! #precoci