Sul portale POLIS di Istanze Online, il #Miur ha finalmente reso disponibile il #modello B, attraverso il quale sarà possibile indicare le venti istituzioni scolastiche nelle quali inserirsi nelle graduatorie di seconda e terza fascia per il triennio 2017-2020. Il Ministero, che sostiene si tratterà dell'ultimo aggiornamento in programma dal momento che dal prossimo anno sarà attivo un nuovo percorso formativo, il FIT, ha indicato come data ultima per la compilazione del modello B il prossimo 25 luglio.

Gli aspiranti docenti avranno a disposizione poco più di una decina di giorni per scegliere le sedi nelle quali lavorare il prossimo triennio, e i problemi non accennano a sparire: numerose segreterie scolastiche continuano a lamentare i tempi troppo ristretti per caricare su Istanze Online le oltre 700mila domande pervenute.

Pubblicità
Pubblicità

Molti docenti, infatti, non visualizzano ancora su Istanze Online la propria domanda; il Ministero ha infatti ulteriormente prorogato, proprio al 25 luglio, il termine ultimo per il caricamento.

L'intenso traffico di utenza rischia di bloccare i server

Sono tantissimi i docenti che in queste ore hanno effettuato l'accesso su Istanze Online per la scelta delle sedi. L'enorme traffico di utenza ha infatti generato numerosi problemi ai server, che continuano a essere sovraccarichi e a mostrare ai navigatori un messaggio di errore. Niente paura: la situazione migliorerà una volta che il traffico sarà smaltito, probabilmente già dalle prossime ore.

Prima di effettuare la compilazione del modello B occorre assicurarsi che la propria domanda sia stata correttamente caricata dalla scuola capofila [VIDEO].

Pubblicità

Per farlo, basta effettuare l'accesso su Istanze Online, cliccare sulla voce "Altri servizi" e quindi su "Graduatorie di circolo e d'istituto - Personale docente". Completata questa operazione, sarà possibile accedere alla compilazione del modello B, cliccando sulla funzione "GdI Personale Docente ed Educativo - Modello B AS 2017/20 II/III fascia" che sarà disponibile in home page fino al prossimo 25 luglio.

Se i server non saranno troppo affollati, sarà possibile cominciare la compilazione del modello B.

Guida alla compilazione del modello B

Nel momento in cui si comincerà a compilare il modello B, la schermata indicherà come "stato della domanda" la voce "non inserita", proprio perché tale modello non è stato ancora compilato. Nella schermata principale saranno indicate le classi di concorso espresse in fase di compilazione del modello A; nel caso in cui tali classi non dovessero corrispondere (in tutto o in parte) a quelle indicate, si consiglia di contattare la segreteria della scuola capofila.

Fatto ciò, sarà possibile accedere alla schermata successiva, riservata alla scelta delle sedi.

Pubblicità

E' possibile scegliere venti istituzioni scolastiche, tutte appartenenti alla stessa provincia. A seconda della propria classe di concorso, sarà possibile selezionare scuole secondarie di primo, di secondo grado, o entrambe.

Accortezze finali

Il modello B va indirizzato alla stessa scuola capofila. In caso di mancata compilazione, l'aspirante docente sarà incluso nelle sole graduatorie di detta scuola.

Si consiglia di effettuare preventivamente la scelta delle sedi, attraverso l'apposita funzione del sito del MIUR, in modo da non tenere impegnato troppo a lungo il sito di Istanze Online. Così facendo, non si rischierà di sovraccaricare il server né che la procedura si blocchi in fase di compilazione a causa di nuovi eventuali sovraffollamenti. #graduatorie di istituto