Le ultime novità sulla pensione anticipata [VIDEO] e sull'APE di oggi 26 luglio 2017 ci introducono le possibili novità in arrivo per quanto riguarda la riforma pensionistica. Nella giornata di domani ci sarà un nuovo tavolo tra il Governo e i leader delle sigle sindacali per fare il punto su quanto fatto fino ad ora e fissare un piano per il proseguo del lavoro. Il Ministro Poletti ieri all' agenzia di stampa Adnkronos ha spiegato che a breve ci saranno le ferie e i lavori si fermeranno, ma che "Da settembre l'accelerazione è inevitabile perché c'è una scadenza che è la legge di bilancio". Ma quali saranno le possibili correzioni e i cambiamenti da inserire nella legge di bilancio? Vediamoli di seguito.

Pubblicità
Pubblicità

Ultime novità Pensioni anticipate: bonus contributivo per le donne?

Stando a quanto riportano i colleghi Davide Colombo e Marco Rogari su Sole 24 ore il Governo e i tecnici di Palazzo Chigi stanno già valutando alcune manovre da inserire nella prossima legge di Bilancio. La prima idea è quella di uno sconto contributivo per le donne che usciranno dal lavoro tramite l'APE Social, una sorta di bonus contributivo di 2 o 3 anni. Inoltre si sta cercando il modo di rendere più utilizzabile la RITA (Rendita integrativa temporanea anticipata) cercando di svincolarla dall'APE e rendendo più appetibile l'accesso alla previdenza complementare.

Pensione anticipata 2017, ultime notizie: Sindacati chiedono stop all'aumento dell'eta pensionabile e agevolazioni per le donne

Indubbiamente un altro punto cruciale sulle ##Pensioni anticipate è quello che riguarda l'aumento dell'età pensionabile collegato all'aumento dell'aspettativa di vita.

Pubblicità

I Sindacati faranno pressioni per cercare di bloccare questo aumento ed evitare che nei prossimi anni l'uscita dal mondo del lavoro aumenti ancora di svariati mesi. Inoltre sarà chiesto al Governo di aumentare i fondi per l'APE Social visto l'alto numero di domande già arrivato entro il 15 giugno scorso.

Per concludere, si chiede al Governo un intervento strutturale per aiutare la pensione donna [VIDEO], prevedendo più scivoli per tutte le lavoratrici che vogliono uscire e magari inserendo anche un bonus di un anno di riduzione dell’età minima necessaria per accedere all' APE per ogni figlio. Ovviamente il Governo dovrà capire i costi di queste manovre e quali poter accettare senza che il MEF stoppi la manovra per mancanza di risorse. Da Domani partiranno gli incontri e ne sapremo di più, ma probabilmente solo a settembre il quadro sarà più chiaro. SE volete restare aggiornati sulle pensioni anticipate e sulle pensioni per le donne potete cliccare segui in alto! #precoci