Strutturare uno sconto nell'APE sociale in favore delle donne per ridurre le disparità di genere. È quanto avrebbe allo studio il Governo, in merito al meccanismo di pensionamento anticipato tramite #APE SOCIALE. L'ipotesi è stata avanzata durante il confronto di oggi tra esecutivo e sindacati presso il Ministero del Lavoro. Sulla base di quanto emerso dalle note stampa, i tecnici stanno valutando di fornire degli "sconti" contributivi per tutte le donne che hanno affrontato periodi di cura, assistenza o maternità. Ad oggi l'APE sociale consente l'uscita dal lavoro a partire dai 63 anni e con almeno 30 - 36 anni di contribuzione, ma prevede un accesso agevolato solo nelle situazioni di disoccupazione, per i caregiver, per gli invalidi e per alcune specifiche categorie di lavori gravosi.

Pubblicità
Pubblicità

L'apertura arriva dopo la presentazione dell'indagine sull'impatto di genere avvenuta la scorsa settimana presso la Camera dei Deputati, ma richieste in tal senso erano state reiterate in numerose occasioni anche da molte lavoratrici, così come dalle iscritte al Comitato Opzione Donna Social.

Pensioni anticipate e sconti su APE sociale per le donne: il commento dal CODS

Dopo la nuova apertura finalizzata ad una maggiore equità in favore delle donne abbiamo contattato la fondatrice del Comitato Opzione Donna Social Orietta Armiliato, per raccogliere le sue prime reazioni. "Sono veramente soddisfatta da quanto ho appena appreso circa la volontà del Governo e delle parti sociali di attivarsi per realizzare #opzioneAPEdonna", ha affermato la rappresentante delle iscritte.

Pubblicità

"Come ho più volte sostenuto, una misura di questo tipo corrisponderà sia le esigenze delle donne che intendono uscire anticipatamente, sia il bilancio dello Stato [VIDEO], che potrà sostenerne il contenuto costo". In merito ai prossimi passi, Armiliato ha spiegato di voler attendere "gli sviluppi della proposta e le sue declinazioni". Bisognerà infatti comprendere in che modo i tecnici daranno attuazione a quanto anticipato con l'incontro di oggi tra Governo e sindacati, "ma intanto prendiamo atto che la nostra proposta sta andando avanti nella giusta direzione".

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione delle lettrici nel caso desiderino aggiungere un nuovo commento nel sito. Mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulle pensioni [VIDEO] vi ricordiamo di utilizzare la funzione "segui" disponibile in alto. #Pensioni #Parola ai comitati