Pubblicità
Pubblicità

Ad oggi, 8 agosto 2017, non è stato ancora pubblicato il bando per l’aggiornamento delle graduatorie d’istituto di terza fascia per il #personale Ata da parte del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Ricordiamo che fanno parte di questa categoria tutti i collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici, ma anche guardarobieri, infermieri e cuochi. L’apertura della terza fascia permette di presentare domanda di supplenza in tutte le scuole statali d’Italia. Dopo i numerosi problemi che si sono creati presso le segreterie scolastiche in occasione del bando per l’aggiornamento delle graduatorie d’istituto per i docenti, si rischia che con il personale ATA succeda la stessa cosa.

Pubblicità

Infatti se sono arrivate migliaia di domande da parte degli aspiranti docenti, la situazione non sarà diversa per l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia del personale ATA. In particolare l’avvio è previsto per il 31 agosto 2017, ma non tutti sono convinti che le segreterie degli istituti scolastici avranno tempo sufficiente per gestire al meglio le domande. Soprattutto i sindacati sono pessimisti in tal senso, visto e considerato che, secondo le previsioni, arriveranno migliaia di domande. Ovviamente ancora una volta le segreterie scolastiche si troverebbero in una situazione di disagio, in quanto l’apertura del bando coinciderà con l’apertura del nuovo anno scolastico e con la pubblicazione delle graduatorie provvisorie [VIDEO] e poi definitive del personale docente.

Ecco tutte le info e news per il personale ATA

Proprio a causa di ciò molti sindacati, oltre che rappresentanti delle segreterie scolastiche, hanno ritenuto opportuno richiedere di spostare l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia del personale ATA al 30 settembre, in quanto a quel punto l’anno scolastico sarà già abbondantemente avviato e con esso tutte le procedure di cui abbiamo parlato pocanzi.

Pubblicità

In questo modo le segreterie scolastiche avrebbero più tempo a disposizione per dedicarsi unicamente agli aspiranti del personale ATA. Ovviamente al momento a spingersi in questa direzione sono solo i sindacati, nessuna risposta da parte del #Miur che, se non si pronuncerà a tal proposito, confermerà la data del 31 agosto. Intanto il consiglio dei Ministri ha ufficialmente dato il via per le assunzioni dell’anno scolastico 2017/18, del personale ATA. Stiamo parlando di ben 6.260 posti, anche se non sappiamo ancora come questi posti saranno ripartiti. Infatti il numero di posti è da ripartire per profilo (assistente amministrativo, collaboratore scolastico, ecc.) e per province e a comunicare le modalità sarà il Ministero entro il 10 agosto. A questo punto toccherà agli Uffici Scolastici Territoriali, procedere alle operazioni che consentiranno anche al personale ATA di essere assunto per servizio immediato a partire dal 1° settembre 2017. #graduatorie istituto