In previsione del nuovo piano pensionistico saranno circa 2.000 impiegati e funzionari pubblici che potranno andare in pensione. Su questo dato di fatto il presidente dell’Inps, Tito Boeri, ha deciso di indire un bando pubblico per la ricerca di nuovi impiegati. La sua proposta non è solo rimpiazzare coloro che andranno in pensione, ma riorganizzare l’organigramma aziendale. In pratica lo svecchiamento dell’Ente con nuove figure professionali che possano offrire consulenza a 360 gradi.

La situazione, secondo Boeri, è urgente. L’Inps, negli ultimi anni, ha dovuto tagliare il personale, a causa di problemi economici, questo ha apportato un servizio scadente.

Pubblicità
Pubblicità

Le nuove proposte del Governo e dei sindacati hanno riportato l’Inps ad essere un punto importante per la collaborazione tra assicurazioni, banche, imprese e lavoratori. Ne consegue che c’è bisogno di nuovi impiegati da formare per adeguarsi alle necessità.

Il bando quando inizierà?

Il concorso pubblico verrà pubblicato nelle prossime settimane in modo che a settembre si possano già iniziare le prove e gli eventuali colloqui per l’assunzione. Sono circa 900 i posti di lavoro messi a disposizione. Il presidente dell’Ente, Tito Boeri, non esclude che se ci saranno prepensionamenti da parte degli impiegati attuali e, in questo caso, i posti disponibili potrebbero aumentare. Una volta valutate le figure utili e i posti messi a disposizione nel 2017, l’Inps formerà una graduatoria da cui attingere personale nell’eventualità di prepensionamenti nel gennaio 2018.

Pubblicità

Le figure che si ricercano

Per i ruoli disponibili si ricercheranno giovani laureati in economia, ingegneria gestionale, giurisprudenza e informatica che abbiano una buona conoscenza della lingua inglese. Inoltre, i candidati scelti, dovranno svolgere un tirocinio di almeno 6 mesi per la formazione nell’ente.

Come si svolgeranno le prove?

Gli esami, come preannunciato da Boeri, saranno divisi in due prove scritte e una orale su argomenti che verranno specificati nel bando in uscita. Le materie prese in esame si divideranno in diritto amministrativo, diritto del lavoro, scienza delle finanze, contabilità pubblica e organizzazione del lavoro. Il bando verrà pubblicato a breve [VIDEO]nella Gazzetta ufficiale e nel sito dell’Inps nella sezione Concorsi pubblici. Per seguire l’evolversi della notizia premi Segui in alto vicino al titolo. #Concorso Pubblico #lavoro 2017 #Lavoro giovani