Grande attesa nel mondo della #Scuola per l'apertura delle graduatorie d'istituto di terza fascia per il personale Ata, che con molta probabilità dovrebbe essere pubblicato a partire dal prossimo 31 agosto 2017. L'apertura di tale bando permettere di aggiornare le graduatorie per l'inclusione di nuovo personale nelle scuole, tra cui anche collaboratori scolastici (CS) per effettuare supplenze a tempo determinato. Dai dati comunicati dal #Miur sul contingente delle assunzioni di personale Ata per il prossimo anno scolastico 2017/2018, [VIDEO] comunicati lo scorso 10 agosto 2017 è emerso una emergenza bidelli, infatti, con le assunzioni previste è stato coperto solo il 50% dei posti.

Pubblicità
Pubblicità

Il Corriere della Sera rende noto che le scuole saranno ancora una volta alle prese con la mancanza di ausiliari tecnici e amministrativi. In particolare sono le regioni Lombardia e Veneto ad avere un maggiore bisogno di personale ausiliare come assistenti amministrativi, tecnici e collaboratori scolastici. Vediamo maggiori dettagli come presentare domanda di ammissione al concorso, a seguito della pubblicazione del bando personale Ata.

Come presentare domanda personale Ata

Il personale ATA, in base alle mansioni svolte, è suddiviso in diversi profili professionali, raggruppati in quattro Aree, ai quali si accede con determinati requisiti. Nello specifico vorremmo informarvi dei requisiti di accesso (per chi è la prima volta che presenta la domanda) alla mansione di collaboratore scolastico (bidello):

  • Diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale,
  • tutti i diplomati;
  • attestati e/o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

Tutte le persone in possesso dei sopra elencati requisiti d'accesso, possono presentare domanda cartacea da presentare ad una scuola capofila, per fare richiesta d'iscrizione nelle graduatorie d’Istituto di III fascia, L'iscrizione permetterà di accedere ad una graduatoria in base al proprio punteggio, punteggi più alti permetteranno di avere maggiore possibilità di essere chiamati per lo svolgimento di supplenze brevi nelle scuole.

Pubblicità

L’apertura delle iscrizioni alle graduatorie che avviene ogni tre anni sarà comunicata con apposito decreto ministeriale. Per le altre informazioni sul mondo della scuola e per restare aggiornati premete il tasto "segui" [VIDEO].