In molte scuole soprattutto del nord Italia, gli aspiranti candidati iscritti nelle Graduatorie d'Istituto [VIDEO], hanno iniziato a ricevere le prime email di convocazione, per il conferimento di contratti di lavoro a tempo determinato sia annuali, sia fino al 30 giugno, ma anche su spezzoni orari di 13 ore settimanali e corsi serali. Vorremmo chiarire fin da ora ai candidati che non possono presentarsi fisicamente nel luogo e nel giorno della convocazione, della possibilità di potersi fare rappresentare da persona di fiducia, che dovrà presentarsi anticipatamente con delega firmata e con una fotocopia del documento di delegante e delegato.

Pubblicità
Pubblicità

In alternativa il soggetto convocato potrà delegare direttamente il Dirigente Scolastico della #Scuola, che presiederà alle operazioni di individuazione, avendo il solo obbligo di impegnarsi a rispondere alla telefonata di conferma. L'indirizzo email a cui dovrete inviare l'email di delega è comunicato nell'email che riceverete. Nel caso in cui non ci sia risposta il delegante si impegna ad accettare incondizionatamente la scelta operata dal dirigente scolastico. L’aspirante assente alla convocazione che non abbia inviato delega sarà considerato rinunciatario.

Contenuto dell'email di convocazione multiplo

L'email di convocazione per una supplenza su specifica classe di concorso può essere singola o multipla. Nel dettaglio vorremmo informarvi del casi di una convocazione tramite la ricezione di un'email multipla, in tal caso infatti saranno elencati tutti i nomi dei candidati selezionati.

Pubblicità

Inoltre, vorremmo informare gli aspiranti docenti che hanno cambiato indirizzo e-mail dopo la presentazione del modello B, di modificare la propria email tramite l'accesso ad Istanze Online, dalla voce “Variazione indirizzo e-mail privato”. La variazione sarà automaticamente riportata anche nell'ambito delle convocazioni. Non è necessario apportare modifiche se si è adoperato solo un passaggio da indirizzo privato a indirizzo istituzionale. Infine, vorremmo specificarvi che se vorrete ricevere le comunicazioni di convocazione tramite posta certificata, dovrete inserire il vostro indirizzo Pec su POLIS attraverso la funzione “Gestione indirizzo di posta certificata” e seguire le istruzioni per la validazione dello stesso. Per restare aggiornati premete il tasto segui [VIDEO] posto in alto a fianco a nome dell'autore. #Miur