Pubblicità
Pubblicità

Vediamo le ultime notizie sulla pensione anticipata di oggi 6 settembre 2018, con gli interventi che saranno inclusi nella prossima legge di Bilancio 2018 per garantire maggior flessibilità in uscita dal mondo del lavoro. Come sempre le richieste dei lavoratori e dei sindacati si vanno a scontrare con il paletto delle risorse disponibili e delle coperture necessarie per gli interventi. I soldi sono sempre pochi rispetto alle necessità che si hanno per riformare il sistema pensionistico in Italia e per questo il Governo deve decidere su cosa intervenire. Nella giornata di domani i sindacati si riuniranno di nuovo intorno al tavolo delle trattative per continuare a parlare della fase 2 sulle #Pensioni e noi vi forniremo aggiornamenti qui e sulla pagina facebook 'Ultime Pensioni'.

Pubblicità

Ultime notizie Pensione anticipata 2018: cosa entrerà in Legge di Bilancio?

Per quanto riguarda le pensioni anticipate [VIDEO] c'è tempo circa fino a metà ottobre per raggiungere un accordo tra Governo e sindacati sulle misure da inserire in legge di Bilancio. Oltre alla questione relativa alla pensione dei più giovani, si continua anche a discutere di interventi per favorire l'uscita dal mondo del lavoro per i lavoratori. SI proverà ad esempio a inserire all'interno della platea che può richiedere l'#APE SOCIALE anche categorie al momento escluse (come i lavoratori disoccupati senza sussidio). Ivan Pedretti,Segretario generale Spi-Cgil nazionale pochi istanti fa su Facebook ha fatto il punto della situazione sull'incontro di domani, spiegando che: "Domani pomeriggio il tavolo di confronto tra governo e Sindacati si riunirà di nuovo.Discuteremo di un tema a noi molto caro, che è quello della rivalutazione delle pensioni.

Pubblicità

Stiamo cercando di definire un nuovo meccanismo diverso da quello attualmente in vigore per sostenere veramente il potere d'acquisto dei pensionati. È una questione molto rilevante che riguarda la vita di milioni di persone che da tempo attendono delle risposte.Dopo l'incontro vi farò sapere come è andata".

Pensione anticipate donne ultime novità: in arrivo misure per la flessibilità

Un altro tema molto delicato e sul quale si sta lavorando riguarda quella che veniva definita Opzione Donna [VIDEO] e che ora potrebbe trovare nuova vita sotto forma di APE Donna. Questa misura dovrebbe rendere i requisiti per richiedere la pensione anticipata necessaria alle donne meno stringenti, concedendo uno sconto di 2-3 anni. Resta viva anche la questione previdenziale molto delicata relativa ai lavori di cura. Damiano nella giornata di ieri ha rimarcato ancora una volta come sia importante "il riconoscimento dei contributi figurativi per i lavori di cura." Come sempre noi vi terremo aggiornati con le ultime novità dopo l'incontro sulle pensioni anticipate tra Governo e Sindacati, voi potete cliccare segui in alto se volete ricevere notifiche sugli articoli pubblicati nei prossimi giorni #Opzione Donna