Pubblicità
Pubblicità

Nella compilazione dei modelli di domanda [VIDEO]per l'inserimento nelle graduatorie del personale Ata, occorre prestare molta attenzione a calcolare correttamente il punteggio sia dei titoli culturali sia del servizio prestato. Per questo motivo è utile consultare attentamente l'allegato A presente all'interno del Dm 640 del 30 agosto 2017, che disciplina come compilare correttamente i modelli di domanda. In particolare vogliamo informarvi di come calcolare il punteggio per la mansione di collaboratore scolastico/bidello.

Punti titoli di cultura

Possono accedere a tale mansione tutti i soggetti in possesso di un diploma di #Scuola superiore o qualifica triennale.

Pubblicità

Nello specifico il voto del diploma se espresso in centesimi o sessantesi dovrà essere rapportato a 10 (ad esempio il voto conseguito è stato pari a 75/100, i punti da inserire nella domanda saranno 7,5), nel caso di giudizi ad esempio sufficiente è pari ad un voto di 6, buono ad un voto di 7 e così via. E' utile precisare che nel caso in cui tale titolo non abbia ne votazione ne giudizio, si attribuirà un voto pari a 6. Inoltre, vorremmo informarvi che le qualifiche dei corsi socio-assistenziali e socio-sanitari rilasciati dalle Regioni valgono un punto. Al voto ottenuto dal titolo d'accesso si dovrà aggiungere il voto derivante da eventuali certificazioni informatiche e digitali (in caso di più certificazioni andrà calcolata quella di punteggio più alto), il punteggio di tali certificazioni risultano dimezzato rispetto al profilo professionale AA e AT.

Pubblicità

A titolo d'esempio la certificazione ECDL per la mansione CS ha il seguente punteggio: core/base 0,25 punti, advanced 0,28 punti, specialised professional 0,30 punti.

Punti servizio prestato

Rientrano nel punteggio finale anche i punti derivanti dal servizio prestato in qualità di collaboratore scolastico nelle scuole statali, istituzioni convittuali. I punti da attribuire sono 6 ogni anno 0,50 per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. Tali punti si riducono alla metà per i servizi prestati nelle scuole non statali autorizzate e paritarie. Il servizio civile o altro servizio prestato alle dirette dipendenze di amministrazioni statali, Enti locali, nei patronati scolastici o nei consorzi provinciali per l'istruzione tecnica ha valore di punti 0,60. Per i dettagli sugli altri servizi vi rimandiamo alle precedenti news. #Miur