Le prime osservazioni della Commissione lavoro alla Camera sulla NaDef evidenziavano diversi punti di intervento, sebbene il documento abbia ricevuto parare favorevole. Tra i punti maggiormente critici il primo richiamo è andato alla necessità di intervenire in favore dei giovani che si trovano ad iniziare la propria carriera lavorativa. In questo senso, dalla Camera si indica la necessità di rendere strutturale l'intervento di riduzione del cuneo fiscale per quanto concerne l'aspetto contributivo [VIDEO]. Allo stesso tempo, si domanda di aumentare i budget stanziati per le politiche attive riguardanti il lavoro.

Pensioni e welfare: le richieste in arrivo dalla Camera

Per quanto concerne invece le differenze di genere, si ribadisce la necessità di valorizzare il lavoro di cura delle donne.

Pubblicità
Pubblicità

Sul welfare l'obiettivo consiste nel disciplinare in modo migliore gli ammortizzatori sociali, mentre dal punto di vista del comparto previdenziale si evidenzia la necessità di intervenire in merito agli adeguamenti automatici all'aspettativa di vita [VIDEO], oltre che con il completamento dell'accordo siglato tra Governo e sindacati attraverso l'adozione dei provvedimenti previsti nella Fase 2 del verbale risalente a settembre 2016. #Def #Pensioni #Camera dei Deputati