Pubblicità
Pubblicità

Le ultime notizie sulla riforma pensioni, ad oggi [VIDEO], venerdì 13 ottobre 2017, sono relative alla graduatoria Inps per le domande dell'Ape Sociale attesa entro domenica prossima, 15 ottobre. Parleremo, inoltre, del prossimo incontro Governo-sindacati, fissato dal Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, per lunedì prossimo 16 ottobre e del possibile slittamento al 2018 per l'Ape volontaria.

Pensioni 2017, notizie oggi 13 ottobre: 'flop' Ape Sociale, allarme sindacati per 'valanga di domande respinte

Un dossier dell'Inca, il patronato della Cgil, lancia l'allarme in merito alla valanga di domande per l'Ape Sociale respinte: [VIDEO] i sindacati parlano di 'interpretazione eccessivamente restrittiva delle norme'.

Pubblicità

Pur non avendo ancora a disposizione il numero esatto delle domande che non sono state accettate dall'Inps, si può già parlare di 'flop' della nuova misura di anticipo pensionistico. Una vera e propria sconfitta, insomma, che va a tradire l'indispensabile bisogno di flessibilità nel sistema previdenziale italiano. I sindacati parlano di 'amare sorprese' per i lavoratori, soprattutto perché le motivazioni che hanno portato al rigetto delle richieste sono in contrasto con le disposizioni normative del decreto applicativo relativo all'Ape Sociale.

Riforma pensioni 2017, novità oggi: Poletti, Governo-sindacati di fronte lunedì 16 ottobre

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha convocato i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil per la giornata di lunedì 16 ottobre, alle ore 10, presso la sede del ministero in Via Veneto, per un incontro riguardante le tematiche del lavoro e della previdenza.

Pubblicità

Un incontro che si preannuncia davvero infuocato per diversi motivi, se consideriamo che la graduatoria dei beneficiari per l'Ape Sociale e Quota 41 verrà pubblicata entro il giorno 15 (e come detto sopra, con una valanga di domande respinte) e all'indomani delle manifestazioni di proteste organizzate in tutta Italia da Cgil, Cisl e Uil per sabato prossimo. Saranno diversi gli argomenti da affrontare, perché non bisogna dimenticare il blocco dell'aumento dell'età pensionabile secondo l'aspettativa di vita e la questione 'donne', con le lavoratrici che insistono, giustamente, per la proroga dell'Opzione Donna.

Pensioni, novità oggi 13 ottobre: Ape volontaria, serio rischio slittamento al 2018

Se l'Ape Sociale, con tutta probabilità, si rivelerà un flop, anche l'Ape volontaria si preannuncia un disastro: anche questa misura sarebbe dovuta partire lo scorso 1° maggio ma il rischio è che venga posticipata addirittura al 2018. Ne ha parlato il quotidiano 'Il Sole 24 Ore' che ha menzionato la seria preoccupazione derivante dalla mancata pubblicazione del decreto attuativo firmato ormai più di un mese fa dal Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni.

Pubblicità

Se da una parte sono stati definiti gli accordi quadro con Abi e Ania, non è ancora possibile sapere a quanto ammonterà il costo finale dell'Ape volontaria: inoltre, manca ancora il via libera da parte della Corte dei Conti, oltre al fatto che il Ministero del Lavoro dovrà poi vagliare le istruzioni dettate dall'Inps.

Per rimanere aggiornati sulle ultime notizie riguardanti la riforma pensioni, [VIDEO]potete cliccare sull'apposito tasto 'Segui', che troverete posizionato accanto alla firma del presente articolo. #pensioni anticipate #pensione #Pensioni